Differenze tra le versioni di "Pene"

1 923 byte rimossi ,  7 anni fa
nessun oggetto della modifica
{{voce tematica}}
[[File:Pompeya erótica6.jpg|thumb|Affresco presso gli Scavi archeologici di Pompei, casa dei Vettii]]
Citazioni sul '''pene'''.
 
*''Anche quando non si drizza più, | Il tuo batacchio è ancor la mia delizia | Quando pende, bianco d'oro tra le cosce, | Sui tuoi coglioni, scure primizie.'' ([[Paul Verlaine]])
*''Appoggio il mio cazzo contro la tua guancia | la punta sfiora il tuo orecchio | lecca le mie borse lentamente | la tua lingua è dolce come lacqua || La tua lingua è cruda come una macellaia | è rossa come una coscia | la sua punta è un cucù che sbuca | il mio cazzo singhiozza di saliva.'' ([[Georges Bataille]])
*Aveva un cazzo capriccioso. Di fronte a una vagina che era come una casella postale, si ribellava. Di fronte a un tubo astringente, si ritraeva. Era un intenditore, un gourmet del Arbitro]])
*''Te ne incago, Natura malandrina, | Siben, che mi gò un Cazzo da Zigante, | Ti m'hà fatto do gambe co do piante, | Do brazzi co do man dretta, e mancina; || Cosa serviva far tanta rovina | De tanti denti, tante dita, e tante, | No giera meggio sparagnarne alquante, | E zonzerme de Cazzi 'na dozina?'' ([[Giorgio Baffo]])
*''Un tempo gli animali montavano anche in corsa, | Con il sesso fasciato di escrementi e di sangue. | I nostri padri ostentavano il membro fieramente | Dalla grana del sacco e da guaìne aperte.'' ([[Arthur Rimbaud]])
*Uno può tollerare tutto nella vita, ma non tollera che qualcuno insinui che il suo cazzo non è il cazzo più bello del mondo. ([[Aldo Busi]])
 
==Proverbi e modi di dire==
*A minchia 'nto culu 'i l'autri è nfilu 'i capiddru. ([[Proverbi siciliani]])
:''Il pene nel culo degli altri è come un filo di capelli.''
*Chi nasce puveriello e sfurtunato 'nce chiovono 'e cazze 'nculo pure si sta assettato. ([[Proverbi napoletani]])
:''Chi nasce sfortunato se lo prende in quel posto anche se sta seduto.''
 
==Voci correlate==
*[[Erezione]]
*[[Vagina]]
 
Utente anonimo