Differenze tra le versioni di "Richard Corliss"

provo a migliorare la terza
(miglioro la seconda)
(provo a migliorare la terza)
*La prima cosa che un critico cinematografico (almeno il sottoscritto) dovrebbe dire di [[V per Vendetta]] è che è un film formidabile. Mi piace l'aspetto e la verve della cosa, la sicurezza del suo disegno epico, l'uso intelligente di una mezza dozzina di noti attori britannici, conferendo peso e spirito ai ruoli di supporto. [[Hugo Weaving]] sfoggia la miglior performance mascherata dai tempi di [[Eric Stoltz]] in ''Dietro la maschera'', e Natalie Portman, sempre magnetica per gli occhi, consegue la sua interpretazione ad oggi più intensa.
:''The first thing a film critic (this one, anyway) should say of V for Vendetta is that it's a terrific movie. I love the look and the verve of the thing, the confidence of its epic design, its smart use of half a dozen noted British thesps, lending weight and wit to the supporting roles. Hugo Weaving gives the finest no-face performance since Eric Stoltz in Mask, and Natalie Portman, always an eye magnet, does her sharpest film work yet.''<ref name=v/>
*Se un economicofilm fantasydi deglifantascienza annia '50basso chiamatocosto come ''L'invasione degli ultracorpi'' potrebbepuò ancheaver rappresentato negli anni esserecinquanta una riccabrillante parabola della paranoia conformista, e se ''Matrix'' potrebbepuò indirizzareaver stuzzicato l'interesse idei bambini allaverso la matematica e allala filosofia, quindi si può dire che un film audace e riflessivo come ''[[V per Vendetta]]'' alimentialimenterà un articolato dibattito multiplo sull'uso e sull'abuso didel potere statale. Le migliori opere di arte popolare arrivanofiniscono aper giocare secondo le proprie regole.
:''If a cheapo '50s fantasy called Invasion of the Body Snatchers could also be a rich parable of conformist paranoia, and if The Matrix could clue kids into mathematics and philosophy, then a film as bold and thoughtful as V for Vendetta is allowed to stoke a multiplex debate on the use and abuse of state power. The best works of popular art get to play by their own rules.''<ref name=v/>
 
85

contributi