Differenze tra le versioni di "Proverbi cinesi"

tolgo link scaduto (resta il riferimento cartaceo), +1
(+1, sfid)
(tolgo link scaduto (resta il riferimento cartaceo), +1)
'''Proverbi della [[Cina]]'''.
 
*È difficile riconoscere un [[gatto]] nero in una stanza buia soprattutto quando il gatto non c'è.<ref>Citato in [[Gino e Michele|Gino & Michele]], [[Matteo Molinari]], [http://www.altrestorie.net/libri/Gino-Michele-Formiche-incazzano.pdf ''Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia. Volumi I-V''], Baldini&Castoldi, Milano, 1995, § 880.</ref>
*I confini della vostra terra cedete sempre, e non ne [[perdita|perderete]] mai la metà; la vostra via cedete ai compagni di viaggio per tutta la vita, e non perderete mai neanche un sol passo.<ref>Citato in ''Saggezza dell'Oriente. Massime, sentenze, aforismi, pensieri, proverbi, raccolti e ordinati da [[Amedeo Rotondi]]'', Astrolabio, Roma, 1981, p. 21, § 36.</ref>
*Il [[ferro]] battuto diventa acciaio.<ref name=Giunti>Citato in Maria Affatato D'Amato, Davide Sala, ''Antichi proverbi cinesi'', Giunti, 2000.</ref>
*Non è possibile [[Applauso|applaudire]] con una mano sola.<ref name=Giunti/>