Differenze tra le versioni di "François de La Rochefoucauld"

m
correzioni errori minori, typos fixed: per se → per sé (3), ⌊⌊⌊⌊M31⌋⌋⌋⌋thumb|François de La Rochefoucauld]] '''François VI, duca di La Rochefoucauld, principe di Marcillac''' (1613 – → ⌊⌊⌊ using AWB
m (correzioni errori minori, typos fixed: per se → per sé (3), ⌊⌊⌊⌊M31⌋⌋⌋⌋thumb|François de La Rochefoucauld]] '''François VI, duca di La Rochefoucauld, principe di Marcillac''' (1613 – → ⌊⌊⌊ using AWB)
*Talvolta basta essere rozzo per non essere ingannato da un uomo astuto. (129)
*La debolezza è il solo difetto che non si saprebbe correggere. (130)
*È più facile esser saggi per gli altri che per se stessi. (132)
*Le sole copie buone sono quelle che ci rivelano il ridicolo dei cattivi originali. (133)
*Non si è mai tanto ridicoli per le qualità che si hanno quanto per quelle che si ostenta di avere. (134)
*Talvolta si è tanto diversi da se stessi quanto dagli altri. (135)
*Ci sono persone che non si sarebbero mai [[Innamoramento|innamorate]] se non avessero mai sentito parlare dell'amore. (136)
*Si parla poco quando non la [[vanità]] non fa parlare. (137)
*Talvolta nella vita capitano infortuni in cui bisogna avere un briciolo di follia per cavasela. (310)
*Se esistono uomini che non si sono mai coperti di ridicolo, è perché non lo si è cercato bene. (311)
*Tra amanti non ci si annoia mai a stare insieme perché si parla sempre di se stessi. (312)
*L'estremo piacere che proviamo nel parlare di noi stessi ci deve far temere di procurarne assai poco a chi ci ascolta. (314)
*Nella [[gelosia]] c'è più amor proprio che amore. (324)
6 674

contributi