Differenze tra le versioni di "Shawn Anthony Levy"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  8 anni fa
correggo la prima; passaggio dubbio: "the occasional episode of exposition" (forse nel film c'è un racconto che spicca?)
m (Automa: Correzione automatica trattini in lineette.)
(correggo la prima; passaggio dubbio: "the occasional episode of exposition" (forse nel film c'è un racconto che spicca?))
'''Shawn Anthony Levy''' (1961 – vivente), critico cinematografico e scrittore statunitense.
 
*McTeigue – che ha lavorato come assistente per idei fratelli Wachowski nellaalla trilogia "Matrix", con la qualecui questo film condivide alcuni temi chiave – proponeriesce a dare verve ad una storia lunga e complessa inattraverso unail manierabrillante piùimpiego chedi vivace,rapidi destreggiandosie inindovinati flashback, combattimenti e unl'esposizioneoccasionale conepisodio energia, un elemento alquanto singolaredell'esposizione. A differenza di "The Matrix", che haprima impressionatovi molticolpisce comea filmlivello visivo e poisolo hadopo, suggeritosull'onda idel suoisuccesso, temisvela politicile esue culturaliimplicazioni sullapolitiche sciae del suo impattoculturali, "[[V per Vendetta]]", presentadichiara primasubito illa suosua intentoportata ideologicoideologica, eriuscendo arrivapoi ada offriresfruttare unl'elemento formidabile intrattenimento solospettacolare come mezzoveicolo diper la diffusione del suo messaggio. Quindi non mi aspettocredo che saràrivoluzionerà cosìla influente nel mondostoria del cinema. Ma potràpotrebbe essereincidere moltograndemente influentesulla nelstessa mondorealtà.
:''McTeigue -- who served as an assistant to the Wachowskis on the "Matrix" trilogy, with which this film shares key themes -- moves a long and complex story along briskly, juggling flashbacks, fights and the occasional episode of exposition with verve. Unlike "The Matrix," which blew you away as a movie and then suggested its political and cultural themes in the wake of its impact, "V for Vendetta" puts its ideological intent first, and happens to provide smashing entertainment only as a vehicle for delivering its message. So I don't expect it will be as influential in the cinema. But it may be extremely influential in the world.''<ref name=v>{{en}} Da ''[http://web.archive.org/web/20070111214017/http://www.oregonlive.com/movies/oregonian/index.ssf?/base/entertainment/114246510944310.xml&coll=7 A nightmare of repression]'', ''the Oregonian'', 17 marzo 2006.</ref>
*Non bisogna essere un allucinato teorico della cospirazione per tracciare un parallelo tra questa storia e alcune versioni di come gli eventi contemporanei potrebbero andare. Il brillante e vile portavoce televisivo del governo, per esempio, potrebbe quasi essere uno dei qualsiasi ospiti di un talk-radio di oggi, e le nuove forme kafkiane difficilmente sembranostravaganti in un mondo in cui una coppia può cadere sotto il controllo del governo per aver saldato le loro carte di credito troppo in fretta, come è accaduto di recente a Rhode Island. Questo è ciò che rende così efficace "[[V per Vendetta]]": il senso che una storia terrificante è solo un po' giù lungo il pendio scivoloso rispetto alla posizione incerta dove ci troviamo adesso. Una finzione è più allarmante e convincente di qualsiasi dei documentari politici acuti che hanno cercato di suscitare indignazione in questi ultimi anni. Ovviamente, molto dell'impatto ha a che fare con la qualità della pellicola artigianale.
85

contributi