Differenze tra le versioni di "Infanzia"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  8 anni fa
m
ord. alfab.
(Aggiunta citazione)
m (ord. alfab.)
Citazioni sull''''infanzia'''.
 
*I giorni che mi crearono l'infanzia sono soltanto miei. ([[Bianca Bianchi]])
*Chiunque sia sopravvissuto alla propria infanzia, possiede informazioni sulla vita per il resto dei propri giorni. ([[Flannery O'Connor]])
*È letteralmente [[Gesù]] ad aver inventato l'infanzia, ad aver affermato cioè, una volta per sempre, che i bambini sono esseri umani e che sono sacri e inviolabili. ([[Antonio Socci]])
*È segno di senilità per le persone e per le civiltà tornare sempre alla propria fanciullezza, mentre è segno di apertura affezionarsi ai bambini ora viventi: avete questi, e perché state a rievocare, affranti e stupefatti, la vostra infanzia? ([[Aldo Capitini]])
*È vecchio ciò che si è dimenticato. E quello che non si può dimenticare, è accaduto appena ieri. L'unità di misura non è il [[tempo]], ma il valore. E la cosa che ha in assoluto più valore, divertente o triste che sia, è l'infanzia. ([[Erich Kästner]])
*I giorni che mi crearono l'infanzia sono soltanto miei. ([[Bianca Bianchi]])
*I luoghi e gli amori dell'infanzia, ben presto dimenticati dal bambino, continuano ad ossessionare l'uomo maturo fino alla morte. ([[Fabrice Hadjadj]])
*L'infanzia e la vecchiaia non solo si ricongiungono ma sono i due stati più profondi che è dato di vivere. ([[Marguerite Yourcenar]])
28 470

contributi