Apri il menu principale

Modifiche

*Che sfinge di cemento e alluminio ha spaccato loro il cranio e ne ha mangiato cervelli e immaginazione? Maloch<ref>[[w:Moloch (divinità)|Molech]], dio caneneo del fuoco, per il cui culto i genitori bruciavano i propri bambini come sacrificio propiziatorio.</ref>! Solitudine! Suicidio! Bruttura! Pattumiere e inottenibile dollari! Bambini che urlano sotto le scale! Ragazzi che singhiozzan negli eserciti! Vecchi che piangono nei parchi! [...] (da ''Urlo & Kaddish'' (''Howl, Kaddish'') a cura di Luca Fontana, il Saggiatore, 1997)
*[[Jack Kerouac]], nuovo [[Buddha]] della prosa americana.<ref name=Ginsberg/>
*{{NDR|[[Ultime parole]] prima di cadere in coma}} Sono stanco, e devo andare a dormire.
:''I'm tired, and I have to go to sleep.''<ref>Citato in ''Athens News'', 9 aprile 1997; citato in Elizabeth M. Knowles, ''The Oxford Dictionary of Quotations'', Oxford University Press, 1999, [http://books.google.it/books?id=o6rFno1ffQoC&pg=PA456 p. 456]. ISBN 0198601735</ref>
 
==Citazioni su Allen Ginsberg==