Differenze tra le versioni di "Sergej Aleksandrovič Esenin"

m
wink
m (wink)
*''Ho [[vergogna]] di aver creduto in [[Dio]], | ma mi duole di non credervi più''. (da ''frammento di poesia non titolata'', 1923)
 
*''I [[credere|credenti]] nelle chiese | si ubriacano di eternità. | Ma io do spallate al cielo | e rimescolo la tenebra''. (da ''Oktoich, ottetto della Chiesa'')
 
*''Il sole è spento, nella campagna immensa pace. | Un pastore suona sul corno la sua canzone. | La mandria sembra che ascolti, attenta | il motivo del rustico gamajùn: | è l'eco che rinasce di continuo scorre alle labbra, | conduce la memoria a ignote praterie. | Nell'amore che porto al tuo giorno, al buio delle tue notti, | per te, patria, ho scritto questo canto''. (da ''La mandria'')
27 391

contributi