Apri il menu principale

Modifiche

4 byte aggiunti ,  6 anni fa
- senza fonte, + Giordano Bruno
*Alla zampa di ogni uccello che vola è legato il filo dell'infinito. ([[Victor Hugo]])
*Che importa l'[[eternità]] della dannazione a chi ha trovato, per un attimo, l'infinito della [[Gioia]]? ([[Carlo Maria Franzero]])
*Cos'è l'infinito? Pensa all'umana [[stupidità]]. ([[Bertrand Russell]])
*Il migliore, il vero infinito, la vera pace, sono ai piedi del divin tabernacolo. ([[Charles de Foucauld]])
*L'infinito è immortale... e indistruttibile. ([[Anassimandro]])
*L'infinito, purtroppo, è un personaggio subdolo. ([[Marcus du Sautoy]])
*La spiritualità è infatti la chiave principale del pensiero indiano, il senso dell'infinito è nativo con questo. ([[Sri Aurobindo]])
*Non è cosa naturale né conveniente che l'infinito sia compreso, né esso può donarsi finito: percioché non sarebbe infinito. ([[Giordano Bruno]])
*Non accontentarti dell'orizzonte... cerca l'infinito. ([[Jim Morrison]])
*Non posso farci niente: mio malgrado, l'infinito mi tormenta. ([[Alfred De Musset]])
*Ogni ricerca consiste, dunque, in una proporzione comparante, che è facile o difficile. Ma l'infinito, in quanto infinito, poiché si sottrae ad ogni proporzione, ci è sconosciuto. ([[Nicola Cusano]])
*Se infatti è infinito deve essere uno: perché se fossero due, i due non potrebbero essere infiniti, ma l'uno avrebbe limite nell'altro. ([[Melisso]])
*Solo due cose sono infinite: l'Universo e la stupidità umana. E non sono molto sicuro della prima. ([[Albert Einstein]])
*Starei in un guscio di noce e mi reputerei re di uno spazio infinito. (''[[Amleto]]'')
:*Io potrei viver confinato in un guscio di noce, e tuttavia ritenermi signore d'uno spazio sconfinato.
*Tutte le cose finite mostrano infinitezza. ([[Theodore Roethke]])
*Uno dunque è il cielo, il spacio immenso, il seno, il continente universale, l'eterea regione per la quale il tutto discorre e si muove. Ivi innumerabili stelle, astri, globi, soli e terre sensibilmente si veggono, ed infiniti raggionevolmente si argumentano. L'universo immenso ed infinito è il composto che resulta da tal spacio e tanti compresi corpi. ([[Giordano Bruno]])