Differenze tra le versioni di "Clarissa Pinkola Estés"

m
 
==''Storie di donne selvagge''==
*«Quando ''una'' vive pienamente, così fanno anche gli altri». È questo l'imperativo principale della donna saggia; vivere in modo tale da ispirare anche gli altri. Vivere la vita secondo la propria spiritualità in modo tale che gli altri ne prendano esempio.<ref>C. Pinkola Estés, ''Storie di donne selvagge''. Traduzione di Eliane Nortey. Frassinelli, 2008, pag(p. 138</ref>)
*Poichè l'anima di una donna è vecchia al di là del tempo, e il suo spirito è sempre giovane... questi due aspetti compongono il concetto di «essere giovani da vecchie e vecchie da giovani».<ref>Ibidem, pag(p. 143</ref>)
 
==Bibliografia==
28 035

contributi