Differenze tra le versioni di "Giobbe Covatta"

*Biografia di [[Dio]]: di lui si sa poco. Quello che è certo è che fuma sigari Coiba che [[Fidel Castro]] gli regala ogni anno a Natale. Da alcune rare foto risulta essere un bell'uomo, tipo Leonardo Di Caprio ma con l'espressione più intelligente. D'altra parte, come lui stesso ha dichiarato: "Mi sono fatto da solo. Perché avrei dovuto farmi male?" (da ''Dio li fa e poi li accoppa'', traduzione di Paola Catella, Zelig)
*Questo libro è dedicato a Don Ginepro, il prete di quand'ero bambino, che per evitare che ci toccassimo, ci toccava lui. Bontà divina. (da ''Sesso? Fai da te!'', Zelig)
 
===Senza fonte===
{{senza fonte}}
*I drogati sono fatti, non parole.
*Qui in Africa la fame è il problema più assillante. È fortunato chi lavora alle Poste, perché può leccare i francobolli.
 
==''Parola di Giobbe''==
26 110

contributi