Differenze tra le versioni di "Carlo Flamigni"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  8 anni fa
m
nessun oggetto della modifica
(+1)
m
*Prendo ad esempio [[Guido Calogero|Calogero]]: [[laicità]] è un metodo di convivenza di tutte le ideologie e di le filosofie possibili, che debbono rispettare, come regola primaria, il principio che nessuno può pretendere di possedere la [[verità]].<ref name=scienza>Da ''La scienza non ha bisogno di nessun dio'', ''il manifesto'', 11 settembre 2007.</ref>
*Siamo padroni della nostra esistenza, fino al punto di decidere di [[eutanasia|non lasciarla continuare]] quando ci concede solo sofferenza e quando ci ha privato di tutta la dignità della quale potevamo disporre.<ref name=corpo/>
*Secondo me l'etica cristiana dovrebbe fondarsi sulla compassione, mentre tende a esprimersi con sempre maggior vigore come etica della verità. [...] La [[compassione]] è dentro di noi, si nutre di amore e non può essere discussa, la [[verità]] è di per sé causa di conflitti. La compassione è libera e non si può normare, la ceritàverità crea vincoli, impacci e regole, tanto da aver bisogno di stabilizzarsi alla fine delle istituzioni. (da ''Diario di un laico'', p. 35)
*Tutto sommato, dai messaggi che ci stanno arrivando da molti paesi, dalle loro esperienze e dai successi che vi ha ottenuto il processo di accettazione delle nuove acquisizioni scientifiche, credo che si possa concludere che si può aver fiducia nella [[scienza]] e si può contare sulla nostra capacità collettiva di dettarne le regole. Sinceramente non vedo, con buona pace del [[Papa Benedetto XVI|pontefice]], alcun bisogno di [[dio]].<ref name=scienza/>
 
28 362

contributi