Differenze tra le versioni di "Wikiquote:Archivio delle citazioni del giorno/febbraio"

sostituisco Rodari con Senghor, e modifico Dante
(modifico Petrarca)
(sostituisco Rodari con Senghor, e modifico Dante)
*'''[[Template:Qotd/15febbraio|15 febbraio]]:''' A che ti giova insegnare agli altri [...], se intanto tu per primo non ascolti te stesso? ([[Francesco Petrarca]])
*'''[[Template:Qotd/16febbraio|16 febbraio]]:''' Il sogno di uno solo è l'illusione, l'apparenza; il sogno di due è già la verità, la realtà. Cos'è il mondo reale, se non il sogno che tutti sognano, il sogno comune a tutti? ([[Miguel de Unamuno]])
*'''[[Template:Qotd/17febbraio|17 febbraio]]:''' SpegnereLa ilvera televisorecultura perè farmettere leggereradici une librosradicarsi. portaMettere ilradici bambinonel apiù odiareprofondo ladella letturaterra natia. Nella sua eredità spirituale. Ma è anche sradicarsi e cioè aprirsi alla pioggia e al sole, ai fecondi rapporti delle civiltà straniere... ([[GianniLéopold Sédar RodariSenghor]])
*'''[[Template:Qotd/18febbraio|18 febbraio]]:''' Chi cerca la verità nell'uomo deve farsi padrone del suo dolore. ([[Georges Bernanos]])
*'''[[Template:Qotd/19febbraio|19 febbraio]]:''' Non c'è mai stato, non ci sarà, né c'è adesso un uomo che sia sempre biasimato o un uomo che sia sempre lodato. ([[Gautama Buddha]])
*'''[[Template:Qotd/20febbraio|20 febbraio]]:''' La diffidenza verso gli altri nasce anche dalla sfiducia in noi stessi. ([[Roberto Gervaso]])
*'''[[Template:Qotd/21febbraio|21 febbraio]]:''' È religione anche non credere in niente. ([[Cesare Pavese]])
*'''[[Template:Qotd/22febbraio|22 febbraio]]:''' ''TrasumanarBen significarse' percrudel, verbase |tu già non siti poria;duoli però| pensando ciò che l'essemplol bastimio cor s'annunziava; | ae cuise esperïenzanon graziapiangi, serba.di che pianger suoli?'' ([[Dante Alighieri]], attribuita al conte Ugolino)
*'''[[Template:Qotd/23febbraio|23 febbraio]]:''' Il ramo, quando una mano si approssima per staccarne un fiore freme e sembra nel medesimo tempo voler sfuggire a volersi offrire. Il corpo umano ha un simile fremito quando arriva l'istante in cui le dita misteriose della morte vogliono cogliere l'anima. ([[Victor Hugo]])
*'''[[Template:Qotd/24febbraio|24 febbraio]]:''' L'artista deve amare la vita e mostrarci che è bella. Senza di lui non ne saremmo tanto sicuri. ([[Anatole France]])