Differenze tra le versioni di "Lorenzo Guadagnucci"

nessun oggetto della modifica
(Creata pagina con ''''Lorenzo Pancioli Guadagnucci''' (1963 – vivente), giornalista italiano. ==''Restiamo animali''== *Specialmente dopo l'11 settembre 2001, nel nuovo clima geopolitico segn...')
 
 
==''Restiamo animali''==
*Specialmente dopo l'11 settembre 2001, nel nuovo clima geopolitico segnato dalla cosiddetta "guerra al terrorismo", i [[diritti umani]] sono stati strumentalizzati per azioni belliche e manovre di potere, senza alcun pudore. Hanno così perso tutta la loro purezza, la loro radicalità. Mi sono persuaso che occorre andare più a fondo e studiare le strutture del potere e del dominio per capire che cosa sono i [[diritti]], che cos'è davvero l'eguaglianza, a prescindere dai confini di specie. Ed ecco che scoprirsi e sentirsi fratelli di tutti gli oppressi, a cominciare dai più oppressi fra gli oppressi, ossia gli (altri) [[animale|animali]], è un'illuminazione. La parola liberazione assume nuovi e straordinari significati. (p. 10)
*Credo di aver capito, insomma, che battersi per i [[diritti degli animali|diritti animali]] non è, come pensavo un tempo, un lusso o una forma di dedizione e di impegno civico lodevole ma tutto sommato minore, bensì una lotta, se inquadrata in chiave antispecista e nonviolenta, che ha un enorme potenziale come fattore di cambiamento, sia in senso politico, sia per la vita dei singoli individui. (p. 18)
*Non penso che sia una perdita di tempo, o comunque una stravaganza, impegnarsi per aiutare o salvare anche un singolo individuo non umano. Perché in quell'individuo, in quel momento, è contenuta per intero la lotta che merita d'essere intrapresa anche per tutti gli altri. (p. 19)
*In verità l'alimentazione vegana è un'esplorazione continua. A me ha dato la spinta a sperimentare cose nuove in cucina, a curiosare nei libri di ricette e a mettermi ai fornelli [...]. La cucina tradizionale italiana, a ben vedere, è ricchissima di specialità vegane ''de facto'' e molte altre pietanze sono "veganizzabili" usando un po' di fantasia: è una specie di gioco che sta diventando appassionante. (p. 24)
*Mi domando quand'è che ho cominciato a mutare opinione, a correggere il mio sguardo viziato dall'assimilazione passiva del discorso corrente. Il punto d'inizio è probabilmente un libro. [...] Era ''[[Jonathan Safran Foer#Se niente importa|Se niente importa]]'' di [[Jonathan Safran Foer]] [...].<br />''Se niente importa'' è un libro morale, un'inchiesta viva sul senso della vita e delle proprie scelte. (p. 25)
*Da [[Pitagora]] in poi, la storia del [[vegetarianismo|vegetarismo]] è fatta da personaggi eccentrici, da anticonformisti e utopisti politici. Tutti hanno puntato a un rinnovamento morale e sociale della società, pur nella diversità degli accenti e dell'impegno. (p. 33)
 
==Bibliografia==