Differenze tra le versioni di "Björn Borg"

1 549 byte rimossi ,  7 anni fa
* [[Roger Federer|Federer]] è il ragazzo migliore e il miglior campione a cui cedere il mio record<ref>Riferimento al primato di cinque vittorie a [[Torneo di Wimbledon|Wimbledon]] consecutive, conseguito prima da Borg tra il 1976 e il 1980 e poi eguagliato da Federer tra il 2003 e il 2007.</ref>. E sono sincero: i record sono fatti per essere battuti. Per me è il più forte di tutti e, se non perderà le motivazioni, non vedo perché non dovrebbe ancora vincere e vincere ancora Wimbledon, altre 3-4 volte. Certo la [[rivalità Federer-Nadal]] è fondamentale, ancor di più per il loro contrasto di stile. I loro match mi divertono sempre.<ref>Citato in [[Vincenzo Martucci]], ''[http://archiviostorico.gazzetta.it/2007/luglio/09/Federer_eguaglia_Borg_Immortale_Wimbledon_ga_10_070709053.shtml Federer eguaglia Borg Immortale a Wimbledon]'', ''Gazzetta dello Sport'', 9 luglio 2007.</ref>
* Ho deciso che non venderò mai trofei e racchette e per questo le ho ritirate dall'asta. Ho capito che questi oggetti mi legano troppo alle mie vittorie; ero solo stufo di vedere troppi trofei in casa, avrebbero fatto felice un super-fan del [[tennis]].<ref>Dichiarazione rilasciata dopo aver inizialmente deciso di vendere all'asta i suoi trofei e i suoi cimeli per via di problemi economici. (citato in ''[http://www.gazzetta.it/Sport_Vari/Tennis/Primo_Piano/2007/07_Luglio/13/borg.shtml Federer vince, Borg vende]'', ''Gazzetta dello Sport'', 13 luglio 2007)</ref>
* {{NDR|Differenza conSulla [[Rivalità Borg-McEnroe|rivalità con John McEnroe]]}} Io forse ero appena un po' più calmo. Veniamo da due culture diverse, ma in realtà eravamo più simili di quanto sembrava: tutti due detestavamo perdere e volevamo essere i migliori del mondo.<ref name=mcenroe>Da ''[http://www.ubitennis.com/2008/06/08/95415-principe_rafa_bjorn.shtml Borg: "Il segreto di Nadal? La terra. Djokovic è vulnerabile nella testa"]'', ''La Stampa'', 3 luglio 2011</ref>
* Nel 1977 l'ho visto qui a [[Torneo di Wimbledon|Wimbledon]] per la prima volta, l'anno dopo mi ha battuto facile a Stoccolma, a casa mia. Poi in America giocammo un paio di grandi match, e iniziammo a rispettarci. A quei tempi [[John McEnroe|John]] in campo dava fuori di matto, un giorno lo presi da parte gli dissi: "''Ehi, prenditela calma, dovresti divertirti a giocare.''"<ref name=mcenroe/>
* Nessuno ha un senso dell'amicizia come [[John McEnroe|John]]. Ed è anche bravissimo come marito e come padre. E credo che ancora oggi molti apprezzino quello che noi due abbiamo dato al tennis.<ref name=mcenroe/>
* Se hai paura di perdere, non oserai vincere.<ref>Citato in [[Marco Pastonesi]] e Giorgio Terruzzi, ''Palla lunga e pedalare'', ''Dalai Editore'', 1992, [http://books.google.it/books?id=bWPm4d23hDUC&pg=PA93 p. 93], ISBN 88-8598-826-2</ref>
*{{NDR|[[Gaffe famose|Famosa gaffe]]}} Borg ha fatto un rovescio che sembrava una bomba al Nepal. ([[Giampiero Galeazzi]])
* {{NDR|Sulla finale di Wimbledon 1981}} Borg non aveva più lo stesso fuoco, era come se avesse bisogno di togliersi la pressione di dosso. Dopo cinque anni doveva averne abbastanza. sembrava che nella sua testa avesse accettato di farsi sconfiggere da me. ([[John McEnroe]])
* Borg-McEnroe non è una rivalità. È La rivalità. E non solo nel tennis, non solo nello sport, ma nell'ideale confronto, in assoluto, fra due opposti. Il bianco e il nero, Il buono e il cattivo. Pochi esseri umani sono stati così differenti nell'aspetto e nei comportamento, come il biondo svedese di ghiaccio e l'incontrollabile americano riccioluto. Se poi ci aggiungi che sono stati due campioni e sono entrati in rotta di collisione sullo scenario più famoso ed importante, il Centre Court di Wimbledon, e in due finali consecutive, ecco che gli ingredienti della sfida diventano imbattibili. [...] Lo stile Bjorn era freddo (all'apparenza) e diligentissimo, John era vulcanico e maleducato. Borg fece esplodere la popolarità del tennis come una rock-star: coi capelli lunghi da vikingo, la passata, le magliette Fila con le righine verticali, era assediato dalle adolescenti e dagli sponsor, e diventò il primo cliente del colosso dei manager sportivi, la Img; McEnroe sfoderava un marchio storico – peraltro italianissimo, Tacchini –, ma era soprattutto Genius, cioè genio e sregolatezza, l'idolo dei contestatori, la bomba ad orologeria, il Pierino, che molti odiavano e che moltissimi adoravano. Insieme, Ice-Borg e SuperMac, così diversi, ma così intimamente legati e persino amici, hanno fatto esplodere la popolarità del tennis. Che, da sport paludato e d'elite. è diventato sport mondiale, veicolo di costume ed ha invaso la tv. ([[Vincenzo Martucci]])
* Dacché [[Robin Söderling|Robin Soderling]] si è fermato per via della sua mononucleosi il tennista svedese più forte oggi è decisamente Enqvist nonostante i suoi 38 anni e forse [[Stefan Edberg|Edberg]] è il n. 2 e metterei [[Mats Wilander|Wilander]] a n. 3. Se mi allenassi seriamente penso che potrei essere il n. 4 e forse Bjorn Borg potrebbe essere il n. 5!<ref>Al momento dell'intervista, Edberg ha 46 anni, Wilander 48 e Borg 56. Johansson vuole sottolineare così la crisi del tennis svedese.</ref> ([[Thomas Johansson]])
[[Immagine:Bjorn Borg (1979).jpg|miniatura|upright=1.3|Bjorn Borg nel 1979]]
==Altri progetti==
{{interprogetto|w|commons=Category:Björn Borg}}
{{interprogetto|etichetta=rivalità tra Borg e McEnroe|w=Rivalità Borg-McEnroe|w_preposizione=riguardante la}}
 
[[Categoria:Tennisti svedesi|Borg, Bjorn]]