Differenze tra le versioni di "William Butler Yeats"

m
nessun oggetto della modifica
(fonti in nota, sfid)
m
*''Certo qualche rivelazione è vicina; | Certo s'approssima il Secondo Avvento.''
:''Surely some revelation is at hand; | Surely the Second Coming is at hand''.<ref>Da ''The Second Coming'', ''Il Secondo Avvento'', in ''Michael Robartes and the Dancer'', 1920.</ref>
*Correggendo le mie opere, correggo me stesso.<ref>Citato in [[Marguerite Yourcenar]], ''Taccuini di appunti'', in ''Memorie di Adriano'', traduzione di Lidia Storoni Mazzolani, Giulio Einaudi editore, Torino, 1988, p. 299. ISBN 88-06-60011-7</ref>
*E invece io essendo povero ho soltanto i miei [[sogno|sogni]] e i miei sogni ho steso sotto i tuoi piedi. Cammina leggera perché cammini sopra i miei sogni.<ref>Da ''He Wishes for the Cloths of Heaven''; citato in ''[[Equilibrium]]''.</ref>
:''But I being poor, have only my dreams, I have spread my dreams under your feet, tread softly because you tread on my dreams.''
*{{NDR|[[epitaffiEpitaffi]]o}} Getta uno sguardo freddo sulla vita, sulla morte. Cavaliere, va' avanti!
:''Cast a cold eye | On life, on death. | Horseman, pass by!''<ref>Citato in ''Under Ben Bulben'', in ''Last Poems'', 1939.</ref>
*''Le cose si dissociano; il centro non può reggere; | E la pura anarchia si rovescia sul mondo.''
===''Under Ben Bulben (Sotto il Ben Bulben)''===
* Sappiate che quando ogni parola è stata detta, e un uomo è pazzo di combattere, qualcosa cade dagli occhi a lungo ciechi, egli completa la sua idea parziale, per un attimo allenta la tensione e ride forte, con il cuore in pace. Anche l' uomo più saggio si fa ansioso. (vv. 27 – 33)
 
* Molte volte l'uomo vive e muore fra le sue due eternità.
 
* Il quattrocento ha dipinto giardini sugli sfondi per un Dio o per un Santo dove l' anima si placa; dove ogni cosa che lo sguardo incontra, i fiori e l' erba e i cieli senza nuvole, somigliano alle forme che sembrano o che sono quando il dormiente è desto e ancora sogna, e quando tutto è svanito ancora afferma, e lì c'è un letto e il suo telaio, che i cieli s' erano aperti.
 
==Citazioni su William Butler Yeats==
*Yeats parlotta quando parla dell' ''inaridirsi nella verità''. Ci s'inaridisce per mancanza di curiosità. ([[Ezra Pound]])
 
==Note==
{{interprogetto|w|cat|s=en:Author:William Butler Yeats|s_preposizione=in lingua inglese di}}
 
[[Categoria{{DEFAULTSORT:Drammaturghi e commediografi irlandesi|Yeats, William Butler]]}}
[[Categoria:PoetiDrammaturghi irlandesi|Yeats,e Williamcommediografi Butlerirlandesi]]
[[Categoria:Scrittori irlandesi|Yeats, William ButlerFavolisti]]
[[Categoria:PremiPoeti Nobel|Yeats, William Butlerirlandesi]]
[[Categoria:Scrittori irlandesi|Scrittori irlandesi]]
[[Categoria:Premi Nobel]]
 
[[bs:William Butler Yeats]]