Differenze tra le versioni di "Cavallo"

91 byte rimossi ,  8 anni fa
senza fonte
(senza fonte)
*Gli attori sono i fantini della letteratura. Altri forniscono i cavalli, le [[commedia|commedie]], e noi li facciamo semplicemente correre. ([[Ralph Richardson]])
*I cavalli compiangono solamente sé stessi o, di tanto in tanto, solamente coloro nella cui pelle riescono a immaginarsi senza fatica. ([[Lev Nikolaevič Tolstoj]])
*I cavalli davanti mordono, di dietro scalciano e in mezzo sono scomodi. ([[Ian Fleming]])
*I [[proverbio|proverbi]] sono selle buone per tutti i cavalli, non ce n'è uno che non abbia il suo contrario, e qualunque condotta si tenga se ne trova uno per appoggiarvisi. ([[Alfred de Musset]])
*L'animale che egli cavalcava era un cavallo rovinato dall'aratro, che con l'età aveva perduto ogni bella qualità, ma conservato tutti i [[vizio|vizi]]; era magro e irsuto, con un collo da [[pecora]] ed una testa a forma di martello, la criniera spelacchiata e la coda erano tutte aggrovigliate con bacche spinose; un [[occhio]] era senza pupilla, e guardava fisso come quello di uno spettro, ma l'altro conservava un luccichio davvero diabolico. Pure, a giudicare dal suo nome, «Polvere da sparo», doveva essere stato un tempo un cavallo focoso e vivace; ([[Washington Irving]])
28 424

contributi