Differenze tra le versioni di "Fruttero & Lucentini"

Aggiunto incipit
(→‎Incipit di alcune opere: Aggiunto incipit)
(Aggiunto incipit)
===''Il Palio delle contrade morte''===
L'avvocato Maggioni è ormai affacciato da oltre mezz'ora a questa finestra, e sotto di lui continua a sfilare lentissimamente il corteo che precede la corsa del Palio di [[Siena]]. Lo smussato poligono della Piazza del Campo è acceso da colori di una varietà incalcolabile, da quelli più squillanti delle bandiere agli ocra pallidi dei palazzi e alla vertiginosa picchiettatura della folla, stretta dall'anello terroso su cui si correrà, o sporta come l'avvocato da finestre, balconi, tribune, merli, abbaini a contemplare il sontuoso serpente del corteo storico che avanza a piccoli passi, si arresta, riparte agli squilli di una marcia ripetuta senza fine.
 
===''Il significato dell'esistenza''===
Piove come Dio la manda. Traversiamo correndo la via Moscova e cerchiamo un androne in cui ripararci un momento, prima di continuare verso piazza Cavour. Ma a quest'ora tutti i portoni sono chiusi. Dalla vicina cinquecentesca chiesa di S. Angelo giungono i rintocchi delle dieci.<br>
{{NDR|citato in Fruttero & Lucentini, ''Íncipit'', Mondadori, 1993}}
 
===''Íncipit''===
26 785

contributi