Differenze tra le versioni di "Stefano Cafaggi"

Cancellato citazione da Proxima Centauri che non è un romanzo o un racconto, ma un cortometraggio girato da Stefano Cafaggi nel 2000, la frase riportata non è di Stefano Cafaggi ma è una citazione di un testo di informatica.
m (Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".)
(Cancellato citazione da Proxima Centauri che non è un romanzo o un racconto, ma un cortometraggio girato da Stefano Cafaggi nel 2000, la frase riportata non è di Stefano Cafaggi ma è una citazione di un testo di informatica.)
*Il bar nella metropolitana è un'oasi di caldo nei gelidi inverni ed una sauna nelle torride estati. Il locale si distingue per sporcizia, cibo scadente e clientela improbabile, degna di un talk show incentrato sui casi umani.<br/>Dietro la cassa bivacca Giorgio il proprietario, un sessantenne unto e grasso che spaccia caffé, biglietti della metro, cibo maleodorante e sigarette anche ai minori di sedici anni. Dietro al bancone staziona, Gino, detto Pongo, nessuno sa perché. Pongo forse non ha trent'anni, è stempiato ma vanta una lunga coda cavallina, denti storti, gialli, e in numero inferiore al dovuto, le ascelle pezzate dal sudore in qualsiasi stagione. Poco più in là c'è Ezio, barista sui quaranta, tarchiato, capelli folti e costantemente arati da un pettine e tenuti in carraggiata da ettolitri di brillantina... (da ''Metrobar'')
*Una fotografia. Ritrae due ragazzi, maschio e femmina, abbracciati e sorridenti, indossano stupide magliette con Snoopy disegnato sulla pancia. Avranno al massimo diciasette anni, felici in maniera imbarazzante. I lunghi capelli neri di lei sono mossi dal vento, lentiggini e occhi azzurri, sullo sfondo un mare blu. La ragazza non so chi sia, una volto sconosciuto. Il viso del ragazzo è familiare. Il taglio degli occhi, il mento aguzzo, il naso che tende a sinistra: sono io, almeno venti chili prima di oggi. Non riesco a ricordare la ragazza; mentre il rasoio passa sulle mie guance intuisco nel viso solcato dalle rughe la pelle liscia del ragazzo nella fotografia. Stringo il nodo della cravatta e so che quella maglietta di Snoopy era l'indumento migliore della mia adolescenza. Con la fotografia in tasca, il vento tra i capelli radi, spingo l'acceleratore dell'Alfa spider verso l'ufficio... (da ''L'appartamento'')
 
* Quando si lancia per aria una moneta ci sono tre possibilità: può uscire testa, croce, oppure la moneta può rimanere in equilibrio sul bordo (anche se non ci si può contare). Dopo numerosi alcuni lanci si dovrebbe ottenere, più o meno, lo stesso numero di teste e di croci ma nessuna moneta in piedi... (da ''Proxima Centauri'')
 
==''Senza Ritorno''==
Utente anonimo