Differenze tra le versioni di "Arbitro"

12 byte rimossi ,  7 anni fa
nessun oggetto della modifica
(+1)
* Errare è umano, perseverare è da arbitri. ([[Franco Rossi]])
* Il mio punto di vista è che l'arbitro è un uomo e può sbagliare, anche se sono stati commessi errori marchiani e lo sbaglio pesa tutto su una delle due squadre e favorisce chiaramente l'altra.Vede, io ho girato il mondo nel mio lavoro, e posso assicurarle che i nostri arbitri sono i migliori di tutti. Purtroppo nei loro confronti esistono molte pressioni e il malcostume di chi fa parte di questo ambiente. L'arbitro può sbagliare, è un uomo, e purtroppo la sudditanza psicologica esiste e continuerà ad esistere. E' una molla che scatta a livello inconscio, qualcosa di inevitabile. ([[Pietro Lo Monaco]])
* {{NDR|Sulle polemiche arbitrali}} In [[Italia]] le polemiche arbitrali ci saranno sempre. Facile giudicare seduti in poltrona da casa, in una frazione di secondo non è facile decidere. Poi chi vince viene sempre attaccato. Accadeva al [[Associazione Calcio Milan|Milan]] di [[Arrigo Sacchi|Sacchi]], all'[[Football Club Internazionale Milano|Inter]] di [[Roberto Mancini|Mancini]] e alla [[Juventus Football Club|Juve]]. Dobbiamo imparare ad accettare gli errori degli [[arbitro|arbitri]]. Certi giudizi di alcuni presidenti sono commenti da bar... ([[Massimo Bonini]])
* Io proverò sempre tenerezza per quei giovani che ancora oggi vanno ad arbitrare. Giovani che rinunciano alla gita fuoriporta o al cinema per dare inizio, in perfetto orario, a quel rito laico, che ci fa gioire o essere tristi. Senza arbitro non avrebbe senso la pallavolo: è possibile giocare senza libero o senza un titolare, non senza quell'uomo sempre lì impalato senza mai poter toccare la palla. Senza schiacciare. E poter ricevere, almeno una volta, un applauso sincero. Un applauso lungo. Un applauso da far venire i brividi. ''Ad Andrea Onori.'' ([[Darwin Pastorin]])
* La diffidenza verso la nostra categoria credo sia acuita dall'isolamento. ([[Piero Ceccarini]])
313

contributi