Differenze tra le versioni di "Wikiquote:Pagine da cancellare/Archivio2005-2012"

m
archivio
m ("quanto sopra" è quanto sopra non quanto sotto)
m (archivio)
::::::::::Ok, allora in mancanza di obiezioni teniamo la voce così. --[[Utente:Spinoziano|Spinoziano]] ([[Discussioni utente:Spinoziano|scrivimi]]) 16:01, 26 set 2012 (CEST)
:{{vm}} assolutamente.--[[Utente:DonatoD|DonatoD]] ([[Discussioni utente:DonatoD|scrivimi]]) 20:01, 13 set 2012 (CEST)
 
== [[Tiziano Meneghello]] ==
Trovata nel correggere collegamenti esterni strani. Le fonti citate sono tutte non valide per [[Aiuto:Fonti]] (siti generalisti di citazioni senza fonti, il nostro fumo negli occhi) e vanno rimosse. L'autore [http://opac.sbn.it non risulta aver pubblicato alcunché] ed è quindi sicuramente non rilevante, oltre a lasciare la voce senza fonte. --[[Utente:Nemo_bis|Nemo]] 13:15, 20 ago 2012 (CEST)
:{{vm}} Invece ha pubblicato: per l'esattezza un libro di citazioni chiamato ''500 aforismi'' nel 1997. Le fonti citate in realtà non sono fonti, ma sempiclici ''citato in''. La fonte è appunto ''500 aforismi''. Dato il fatto che le sue citazioni sono andate a finire su un sacco di bustine, è naturale le si trovi in siti generalisti. Ma poi Nemo, non riesco a capire come hai fatto a non vedere l'autorizzazione e la verifica delle citazioni da parte dello scrittore che ho apposto in discussione: '''[[Discussione:Tiziano Meneghello#Fonti delle citazioni]]''' su segnalazioen di DoppiaD. [[Utente:Raoli|Raoli ✉]] ([[Discussioni utente:Raoli|scrivimi]]) 14:22, 20 ago 2012 (CEST)
::Il libro non risulta pubblicato, come ho detto. E ovviamente ho visto la conferma ma non vedo che c'entri. --[[Utente:Nemo_bis|Nemo]] 15:14, 20 ago 2012 (CEST)
:::Si che è stato pubblicato, te lo confermo io. Fidati. Ha anche pubblicato su un libro di raccolte di poesie con altri autori. Questa discussione comunque non sarebbe successa se qualcuno avesse chiuso in tempo la sezione ''Richieste di voci''. Mi faccio da linkatore: '''[[Wikiquote:Bar#Wikiquote:Richieste di voci]]'''. [[Utente:Raoli|Raoli ✉]] ([[Discussioni utente:Raoli|scrivimi]]) 15:38, 20 ago 2012 (CEST)
'''Cancellata''': nessun favorevole al mantenimento (a parte l'autore). Raoli, suggerisco un approfondimento del concetto di "pubblicazione". --[[Utente:Nemo_bis|Nemo]] 22:59, 19 ott 2012 (CEST)
:Ma cosa dici! Sei solo te che non la vuoi. [[Utente:Raoli|Raoli ✉]] ([[Discussioni utente:Raoli|scrivimi]]) 23:39, 19 ott 2012 (CEST)
::Dunque, grazie a [http://it.wikiquote.org/w/index.php?title=Discussioni_utente%3ASpinoziano&diff=522912&oldid=522892 queste] spiegazioni sto iniziando a capire la logica che segue Nemo: se nessuno risponde, o se nessuno risponde nel merito delle obiezioni, lui agisce di conseguenza. Il problema è che fino a qualche tempo prima, su Wikiquote, sembrava affermata la prassi di lasciar passare più tempo in attesa di pareri, e comunque di non procedere se almeno un paio di persone non acconsentivano alla proposta (così almeno si comportava Micione, che difatti ha sempre detto di "non avere fretta" in queste cose). In quest'ultimo caso, nessuno ha risposto e Nemo ha cancellato; anzi Raoli era contrario ma Nemo ha cancellato lo stesso. Raoli perciò mi ha [http://it.wikiquote.org/w/index.php?title=Discussioni_utente%3ASpinoziano&diff=523715&oldid=523597 chiesto] il ripristino della voce. Non ho le idee chiare in proposito, quindi sarebbero utili altri pareri. Vedo una discordanza di opinioni sulle fonti. Segnalo gli interventi di Meneghello ([[Discussioni utente:Nemo bis#tiziano meneghello|uno]] e [[Discussioni utente:Nemo bis#statuto wikiquote|due]]) nella pagina di discussione di Nemo. Questi interventi, in realtà, non giocano a favore del mantenimento, perché paiono confermare un interesse commerciale da parte del soggetto della voce al mantenimento della stessa. Altri pareri? --[[Utente:Spinoziano|Spinoziano]] ([[Discussioni utente:Spinoziano|scrivimi]]) 16:24, 23 ott 2012 (CEST)
:::Io vedo una disparità di trattamento: alcune discussioni che hanno trovato anche un discreto consenso (3 o 4 favorevoli e nessuno contrario) con una certa rapidità e che si sono tramutate poi nella modifica o nell'introduzione di un qualcosa (per esempio l'''Intestazione2'' o la rimozione di ''Non fatevi prendere dal panico''), sono state poi invalidate da Nemo per via della "eccessiva fretta" o per altre ragioni. Queste discussioni invece dove non vi è alcun consenso (un voto contrario e uno favorevole, che dovrebbero contare allo stesso modo fino a prova contraria) richiedono invece, almeno secondo Nemo, una decisione affrettata e quanto meno ambigua... Non mi piace il modus operandi di Nemo, capisco la sua buona fede e le sue buone intenzioni, ma non lo vedo più adatto all'incarico di admin. Scusate se sono andato OT.--[[Utente:AssassinsCreed|AssassinsCreed]] ([[Discussioni utente:AssassinsCreed|scrivimi]]) 19:57, 23 ott 2012 (CEST)
::::Condivido quanto detto da Creed!! In questo caso se la voce fosse stata da cancellare sarebbe più giusto per tutti che non fosse cancellata prima di essere valutata. Qualcuno mi deve spiegare come fa un utente a dare un parere alla voce se non c'è più. [[Utente:Raoli|Raoli ✉]] ([[Discussioni utente:Raoli|scrivimi]]) 20:17, 23 ott 2012 (CEST)
:::::Per le cancellazioni è vero che non c'è fretta ma sono pur sempre procedure necessarie al funzionamento di un wiki: non possono nemmeno andare avanti all'infinito, diversamente dalle normali discussioni. Normalmente nei wiki c'è un limite (che può essere anche di due settimane o piú, ma non sei mesi) e se nessuno si oppone sicuramente la pagina viene cancellata. Qui di fatto non si è opposto nessuno prima della cancellazione (salvo la ''difesa d'ufficio'' dell'autore della voce).
:::::Inoltre, ribadisco che nessuna di quelle citazioni ha una fonte valida, verificabile, che chiunque possa andare a prendere in una biblioteca per quanto sperduta: mi è stato persino suggerito di ricorrere a telefonate, per verificare le fonti. Secondo le nostre regole, quindi, tutte le citazioni potevano essere rimosse come prive di fonti e la voce cancellata in immediata in quanto vuota. L'ho messa in discussione per pudicizia e o ho aspettato due mesi, trovo quindi ridicolo che mi si rimproveri qualcosa e gradirei smentite. --[[Utente:Nemo_bis|Nemo]] 19:42, 24 ott 2012 (CEST)
::::::Quindi a parer tuo sei pure stato buono. Ma facciamola finita. Ciò che disgusta sia me sia [[Discussioni utente:Nemo bis#statuto wikiquote|l'autore]] non è tanto la giustezza o no della voce, quanto la poca buon fede e il modo di comportarsi di Nemo. Sarà la decimilionesima volta che lo dico, ma sembra non aver portato i suoi frutti. Valida o no la voce comunque presenta fonti affidabili e non è giuto che venga cancellata per il parere di un solo utente contrario. La procedura seguita non è corretta. [[Utente:Raoli|Raoli ✉]] ([[Discussioni utente:Raoli|scrivimi]]) 02:50, 25 ott 2012 (CEST)
:::::::Un solo libro pubblicato non costituisce criterio di enciclopedicità, anche se fosse un editore molto noto. Ha vinto premi?... Il suo testo è presente nelle grandi catene di diffusione?... Niente di questo, mi sembra. Poi, a tutto questo si aggiunge il fatto che l'autore è vivente e quindi si corre il rischio di fare pubblicità, cosa che dovremmo "evitare come la peste" (cit.). Se così stanno le cose, la voce è da ritenersi cancellata. Questo il mio parere indipendentemente dalle altre questioni sorte.<br />--[[Utente:DonatoD|DonatoD]] ([[Discussioni utente:DonatoD|scrivimi]]) 09:35, 25 ott 2012 (CEST)
::::::::Facciomolo morire Tiziano così non gli fa pubblicità la voce. (ironico) Ti pare che mo noi dobbiamo andare a capire se facciamo pubblicità ad un'autore. Semplicemente riportiamo in libertà le citazioni che vogliamo. Non ha vinto premi, ma sai quanto scrittori non hanno vinto un premio eppure ci stanno. Vincere premi non significa essere enciclopedici. È molto famoso tra i collezionisti di oggetti di antiquariato e di monete e francobolli per via della pubblicazione di molte sue citazioni su bustine in zucchero. Ha scritto inoltre anche un libro di poesie d'amore (raccolte con quelle di altri autori contemporanei). Teoricamente fai pubblicità mettendo un certo abito, un certo paio di scarpe, utilizzando un certo componente. Non è pubblicità la cultura indipendentemente dall'autore che la divulga. Fosse Leopardi, Meneghello, Scalfari, Renzi o chi vuoi. La pubblicità si fa inconsapevolmente non mostrando le citazioni di un certo autore. Ergo, siccome non ci arrivo, posso capire come pensi che le citazioni possano fare pubblicità? [[Utente:Raoli|Raoli ✉]] ([[Discussioni utente:Raoli|scrivimi]]) 18:14, 25 ott 2012 (CEST)
:::::::::Ad esempio, per il fatto che sul mio computer, per quanto sia stata cancellata, la pagina di Wikiquote è il secondo risultato da Google. E se esistesse la cosa avrebbe un certo peso, se stessi cercando di vendere la mia collezione di bustine su Ebay. Comunque, qualcuno mi linka per favore i vs criteri di enciclopedicità in merito, se esistono? Grazie, così mi faccio un'idea più precisa. Il libro è certamente [http://www.literary.it/autori/dati/tonon_giampietro/libraria_padovana_editrice.html esistito] ma le uniche copie ce le hanno Raoli e l'autore, a meno che sulle bustine di zucchero non sia stampato un ISBN, temo che non ci sia molto da fare. --[[Utente:Elitre|Elitre]] ([[Discussioni utente:Elitre|scrivimi]]) 19:24, 25 ott 2012 (CEST)
::::::::::I criteri di enciclopedicità non ci sono quelli nostri nostri. [[Utente:Raoli|Raoli ✉]] ([[Discussioni utente:Raoli|scrivimi]]) 19:29, 25 ott 2012 (CEST)
:::::::::::Inoltre vedo che ha pubblicato insieme ad altri autori le poesie d'amore [http://www.lulu.com/shop/autori-vari/in-tema-damore/paperback/product-2678924.html;jsessionid=909F617C1C93B83EE345A47DD83D1CDC in tema]. Comunque se si ripristina la voce penso possa essere tutto più chiaro. [[Utente:Raoli|Raoli ✉]] ([[Discussioni utente:Raoli|scrivimi]]) 19:41, 25 ott 2012 (CEST)
::::::::::::Qui adottiamo, con qualche grado di libertà in più, i criteri di enciclopedicità di Wikipedia (e li potete cercare là), che nel caso di scrittore sono almeno tre libri pubblicati presso editori a diffusione nazionale, e non prezzolati; oppure che abbiano vinto un premio nazionale anche con una sola opera, oppure che quest'unica opera abbia venduto a dismisura, oppure che l'autore sia persona famosa. Dicevo del grado di libertà, che riguarda soprattutto gli autori deceduti da tempo, sui quali, per così dire, chiudiamo a volte o anche spesso un occhio.<br />Ragazzi, ma sapete voi quanti scrittori pubblicano oggi?... 'na cifra! Pubblicare è la cosa più semplice di questo mondo: basta pagare, e nemmeno poi tanto; anche per la diffusione, ma là la cosa si complica enormemente e costa molto di più. Non sto dicendo comunque che è questo il caso, ma sinceramente uno o fossero anche dieci testi pubblicati presso editori minori, a diffusione locale, non rendono l'autore enciclopedico. Poi: se deroghiamo da questa regola, qui diventa un mezzo per fare pubblicità gratis, con la calata di orde di aspiranti scrittori e valanghe di poetesse in età, cosa che non rientra affatto negli scopi di Wikiquote: la libertà non c'entra , per questo già esistono blog e siti personali. Wikiquote è altro.<br />--[[Utente:DonatoD|DonatoD]] ([[Discussioni utente:DonatoD|scrivimi]]) 20:50, 25 ott 2012 (CEST)
 
== [[Antonio Bergamo]] ==
 
Seri dubbi sull'enciclopedicità di questa persona.--[[Utente:AssassinsCreed|AssassinsCreed]] ([[Discussioni utente:AssassinsCreed|scrivimi]]) 09:46, 22 ago 2012 (CEST)
:{{vm}} Vedi per rimuovere i dubbi [http://www.bol.it/libri/persona/autore/Antonio-Bergamo/00498642/13/1/ un qualunque sito di vendita libri] e [http://www.qumran2.net/indice.php?autore=429 i testi da lui pubblicati online] [[Utente:Raoli|Raoli ✉]] ([[Discussioni utente:Raoli|scrivimi]]) 13:21, 22 ago 2012 (CEST)
::Secondo me non è una ragione sufficiente, sono una sorta di manuali... Secondo me non è enciclopedico e comunque Wikiquote non è il posto per queste "citazioni".--[[Utente:AssassinsCreed|AssassinsCreed]] ([[Discussioni utente:AssassinsCreed|scrivimi]]) 14:08, 22 ago 2012 (CEST)
:::Da cancellare. --'''<span style="letter-spacing:2px; font-size:11px;">[[Utente:Dread83|<span style="color:black;">DOPPIA•</span>]][[Discussioni utente:Dread83|<span style="color:darkblue;">DI</span>]]</span>''' 16:35, 22 ago 2012 (CEST)
:{{vm}} Per rimuovere i dubbi [http://www.unilibro.it/find_buy/findresult/libreria/prodotto-libro/autore-bergamo_antonio_.htm vedi anche altri testi] {{non firmato|Dilige84|11:54, 28 ago 2012‎}}
::A dubbi rimossi, queste citazioni, sbaglio, o mi sembrano quasi delle frasi di catechismo? In tal caso il posto giusto non è questo ma ricopia tutto in [http://it.cathopedia.org/wiki/Cathopedia:Pagina_principale Cathopedia] (catechismo e altro) e sicuramente verranno anche più apprezzate. {{smile}} [[Utente:Raoli|Raoli ✉]] ([[Discussioni utente:Raoli|scrivimi]]) 08:37, 29 ago 2012 (CEST)
:::Ecco, ma qui non hanno senso di esistere, quindi la voce è da cancellare.--[[Utente:AssassinsCreed|AssassinsCreed]] ([[Discussioni utente:AssassinsCreed|scrivimi]]) 11:55, 29 ago 2012 (CEST)
::::Assolutamente non vero: il problema non è certo la natura delle citazioni ma l'enciclopedicità dell'autore. --[[Utente:Micione|Micione]] ([[Discussioni utente:Micione|scrivimi]]) 08:32, 2 set 2012 (CEST)
:::::Invece è il contrario: il problema non è certo l'enciclopedicità dell'autore ma la natura delle citazioni. Altrimenti dovremmo cancellare da Wikiquote anche i preti che sono raggruppati sotto "religiosi" e ciò non è giusto. [[Utente:Raoli|Raoli ✉]] ([[Discussioni utente:Raoli|scrivimi]]) 16:38, 26 set 2012 (CEST)
{{vc}} Non soddisfa i criteri di enciclopedicità, proprio per niente.<br />--[[Utente:DonatoD|DonatoD]] ([[Discussioni utente:DonatoD|scrivimi]]) 09:41, 25 ott 2012 (CEST)
:Direi che è il caso di concludere questa discussione. Scontato (mi si consenta) il voto dell'autore della voce che ne è palesemente anche il soggetto, abbiamo ora una chiara maggioranza per la cancellazione: del resto, le opere sono piuttosto chiaramente autopubblicazioni e non abbiamo alcuna fonte terza a sostegno. '''Cancellata'''. --[[Utente:Nemo_bis|Nemo]] 12:14, 27 ott 2012 (CEST)