Peccato: differenze tra le versioni

134 byte aggiunti ,  9 anni fa
Ivan Illich; - Wilde senza fonte
(Annullata la modifica 512884 di Raoli (discussione) scusami, ora l'ho trovata in Padre Brown)
(Ivan Illich; - Wilde senza fonte)
*Amare il peccatore e odiare il peccato. ([[Agostino d'Ippona]])
*Anche i più micidiali errori non avvelenano la vita come i peccati. ([[Gilbert Keith Chesterton]])
*Beati coloro che possono sempre avere tanta [[forza]] da piangere il loro peccato contro il [[cuore]] di un [[padre]]. ([[Carlo Maria Franzero]])
*C'è a questo mondo una sola cosa peggiore del peccato: negare di essere peccatori. ([[Fulton J. Sheen]])
*Che cosa noiosa dev'essere peccare quando si è atei. Realizzare il peccaminoso senza che poi nessuno te ne chieda conto. ([[Mario Benedetti]])
*Il peccato è, del resto, una diminuzione per l'uomo stesso, in quanto gli impedisce di conseguire la propria pienezza. ([[Gaudium et Spes]])
*Il peccato è il boia del buon Dio e l'assassino dell'anima. È il peccato che ci sottrae al cielo per precipitarci nell'inferno. Ciononostante, noi lo amiamo! Che follia! Se ci pensassimo bene, avremmo un tale orrore del peccato da non poterlo commettere. ([[Giovanni Maria Vianney]])
*Il peccato è l'unica nota di [[colore]] che sussiste nella vita moderna. ([[Oscar Wilde]])
*Il peccato è sempre egocentrico, mentre l'amore è altruismo e parentela. ([[Fulton J. Sheen]])
*Il peccato è un male di un tipo che non potrebbe esistere se non attraverso la negazione della grazia. Non è in alcun senso la violazione di una legge: è sempre un'offesa personale contro una persona. È un'infedeltà. ([[Ivan Illich]])
*Il peccato è un ostacolo puro e semplice e mai una occasione di crescita. Invece il Signore può utilizzare benissimo una debolezza per aprire una via alla fede. ([[Adrienne von Speyr]])
*Il peccato: inventato dagli uomini per meritare la pena di vivere, per non essere castigati senza perché. ([[Gesualdo Bufalino]])
*Il peccato nel suo nucleo essenziale, è il rifiuto di se stessi, il rifiuto della libertà, il rifiuto di crescere, il rifiuto di arrivare alla vita divina. Ed è questo rifiuto centrale che trascina tutto il resto. Se ho scelto di ricadere in me stesso rimango necessariamente in balia dei miei istinti, qualunque siano. ([[Maurice Zundel]])
*Il peccato non è rivelatore dell'uomo, non dice chi siamo veramente; non è dal male che emerge la nostra realtà. L'uomo non coincide col suo peccato, ma con le sue possibilità, con ciò che può diventare, con i semi di vita, con il buon grano che ha in sé. Solo il positivo rivela l'uomo, solo la bellezza. La tua bellezza è la tua verità. Per questo Gesù perdona, perché vede noi oltre noi, ci vede in un giardino di possibilità. E vede la nostra vita "d'ora in avanti", come una vita che va di inizio in inizio. ([[Ermes Maria Ronchi]])
*Il peccato non si rifiuta mai. ([[Alda Merini]])
*Il peccato peggiore verso le nostre care creature non è quello di odiarle, ma di essergli completamente indifferenti: questa è l'essenza dell'inumanità. ([[George Bernard Shaw]])