Raimondo Montecuccoli: differenze tra le versioni

→‎Memorie: wikilink
(→‎Memorie: wikilink)
* Chi può viver senza mangiare, esca in campagna senza le vittovaglie necessarie.<ref group="fonte">Citato in ''Harbottle'', p. 270.</ref> (Lib. I., XLII.)
 
* È la [[lancia]] la regina dell’ armidell’armi a cavallo.<ref group="fonte">Citato in ''Harbottle'', p. 293.</ref> (Lib. III., XVI.)
 
* Qual meraviglia . . .meraviglia… richiesto tal uno delle cose necessarie alia [[guerra]], egli rispondesse, tre esser quelle : Danaro, danaro, danaro!<ref group="fonte">Citato in ''Harbottle'', p. 309.</ref> (Lib. I., XIV.)
 
* L’arte che imita la natura, opera per gradi, e non a salti.<ref group="fonte">Citato in ''Harbottle'', p. 333.</ref> (Lib. III., 8.)
 
* L’ozioL’[[ozio]] è somite del vizio, e della virtute negozio.<ref group="fonte">Citato in ''Harbottle'', p. 337.</ref> (Lib. III., XXIV.)
 
* Nissuno stato pubblico può godersi la quieta, nè ribattere l’injurie, nè diffendere le leggi, la religione e la libertà senza [[armi|arme]].<ref group="fonte">Citato in ''Harbottle'', p. 370.</ref> (Lib. I., XLIV.)
 
* Trattar le cose con molti, risolverle con pochi, o da se solo.<ref group="fonte">Citato in ''Harbottle'', p. 428.</ref> (Lib. I., LXIX.)
19 767

contributi