Proverbio: differenze tra le versioni

m
nessun oggetto della modifica
(+1)
mNessun oggetto della modifica
 
*Credo che i proverbii siano il buon senso de' popoli condensato: e se tutti si potessero ricogliere, e sotto certi capi ordinare i proverbii italiani, i proverbii delle nazioni tutte, quello, dopo la Bibbia, sarebbe il più filosofico, il più poetico, il più subilme de' libri. ([[Niccolò Tommaseo]])
*È strana la cieca fiducia con cui si dà credito ai proverbi, anche quando sono assolutamente falsi o ingannevoli: la volpe non è più furba degli altri animali da preda, ed è assai più stupida del lupo o del cane; la colomba non è affatto mite, e, quanto al pesce, la ''vox populi'' non diffonde che menzogne [...]. ([[Konrad Lorenz]])
*Il proverbio è l'ingegno di un uomo e la saggezza di tutti. ([[Bertrand Russell]])
*Il proverbio è un avanzo dell'antica filosofia, conservatosi fra molte rovine per la sua brevità ed opportunità. ([[Aristotele]])