Necessità: differenze tra le versioni

m
abc
(semplifico Eschilo)
m (abc)
===[[Eschilo]]===
*Bisogna sopportare il meglio possibile la porzione di sorte che ci è assegnata, sapendo che invincibile è la forza della necessità.
*La tecnica è di gran lunga più debole della necessità.
*Coro: Chi governa la necessità?<br />Prometeo: Le Moire che tessono il filo e le Erinni dalla memoria implacabile.<br />Coro: E Zeus è più debole di loro?<br />Prometeo: Anche Zeus non può sfuggire a ciò che è destinato.
*La tecnica è di gran lunga più debole della necessità.
 
==[[Proverbi italiani]]==
*Che affoga si attaccherebbe ai rasoi.
*Chi ha provato la necessità, sa quanto sia amara.
*Chi non ha nulla non ha [[paura]] dei ladri.
*Chi non ha provato la necessità, mal sa compatirla e soccorrerla.
*[[Dio]] e il medico si riconoscono nella necessità.
*Non v'è necessità così grande, da cui Dio non possa tirarci fuori.
*Più grande è la necessità, più vicino è l'aiuto.
*Quando il gatto sta sul [[fuoco]] fa la magra anche il cuoco.
*Quando la necessità siede a tavola, invano s'invitano gli amici.
*Triste quel barbiere che ha un rasoio solo.