Spartacus (serie televisiva): differenze tra le versioni

 
*{{NDR|Riferito alla lotta tra Agron e Sedulus}} Se si ammazzano tra loro, avremo un motivo per festeggiare! ('''Crisso''')
 
===Episodio 8, ''La resa dei conti''===
 
*'''Crisso''': Sei una buona allieva! <br> '''Nevia''': Sono avvantaggiata: il mio maestro è un Dio!
 
*'''Nemetes''': Non ho niente da imparare, io so combattere! <br> '''Enomao''': Non voglio insegnarti a combattere... Ma a vincere! Così un'altra volta non ti farai mettere in catene dai Romani.
 
*'''Lucio''': È questa la nostra causa? Trucidare donne gravide e indifese? <br> '''Spartacus''': Glabro non ha avuto pietà con la mia sposa, una donna ben più rispettabile di quella che abbiamo davanti oggi.
 
*'''Crisso''': Enomao non è molto contento del tuo ritorno. <br> '''Gannicus''': Non mi aspettavo che facesse i salti di gioia. <br> '''Crisso''': Nè io di poterti rivedere in questa vita. Eppure eccoci qui. <br> '''Gannicus''': Vorrei che fosse tutto un po' più semplice. <br> '''Crisso''': So che eravate molto legati, ma qualunque sia il motivo del dissidio, passerà presto. <br> '''Gannicus''': Farei di tutto per riguadagnare la sua stima. <br> '''Crisso''': Catturare la cagna del pretore è un buon inizio! Un'ottima mossa, che darà impulso alla nostra causa. <br> '''Gannicus''': Io non credo nella vostra causa.
 
*'''Mira''': Ilizia deve essere eliminata, e i ricordi del passato sepolti con lei. <br> '''Spartacus''': Far soffrire Glabro così come ho sofferto io è la vendetta che ho sempre agognato, più dell'aria che respiro. Ma infliggergli la mia stessa pena, significherebbe essere diventato uguale a lui... Un uomo che Sura avrebbe disprezzato!
 
*'''Spartacus''': Potrai riabbracciare Ilizia, che molto presto ti darà un erede, ma quando guarderai tuo figlio negli occhi, è la mia immagine che vedrai riflessa {{NDR|Il padre del bambino in realtà è Spartacus, ma Glabro non lo sa}}. Rammenterai che io li ho risparmiati entrambi. <br> '''Glabro''': Hai proprio ragione, non sei come me. La tua donna era come il cuore che batte nel tuo petto, avresti dato qualunque cosa in cambio della sua vita. Io darei qualunque cosa... per vederti morto.
 
*{{NDR|Rivolto ad Ilizia}} Tu sai che significa amare qualcuno? Essere pervasi di luce e speranza? E trovare la stessa speranza, la stessa luce, negli occhi della sola persona che conosce a fondo ciò che racchiude il proprio cuore? Tuo marito mi ha portato via tutto questo. Avevo pensato di fare lo stesso, ma per lui la morte di Spartacus vale più della vita di sua moglie: ucciderti non pareggerebbe i conti, perchè lui non ti ama come io ho amato la mia sposa. ('''Spartacus''')
 
== Voci correlate ==
53

contributi