Differenze tra le versioni di "John Locke"

378 byte aggiunti ,  8 anni fa
nessun oggetto della modifica
'''John Locke''' (1632 – 1704), filosofo britannico.
 
*Le leggi non vegliano sulla verità delle opinioni ma sulla sicurezza e l'integrità di ciascuno e dello Stato. (<ref>da ''Lettera sulla tolleranza'', 1689)</ref>
*Il raffinamento dell’intelletto ha due fini: in primo luogo accrescere la nostra conoscenza, secondariamente permetterci di diffondere questa conoscenza agli altri.<ref>da SOME THOUGHTS concerning READING AND STUDY for a GENTLEMAN. - John Locke, The Works, vol. 2 An Essay concerning Human Understanding Part 2 and Other Writings, 1689</ref>
 
==Senza fonte==
==Bibliografia==
*John Locke, ''Saggio sull'intelletto umano'', traduzione di C. Pellizzi, Laterza, Bari, 1972.
 
==Note==
<references/>
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|w|commons=Category:John Locke|s=en:Author:John Locke|s_preposizione=in lingua inglese di o su}}
 
===Opere===
{{Pedia|Saggio sull'intelletto umano||(1690)}}
62

contributi