Differenze tra le versioni di "Roy Keane"

934 byte aggiunti ,  9 anni fa
+2
m
(+2)
'''Roy Maurice Keane''' (1971 – vivente), allenatore ed ex calciatore irlandese.
 
==Citazioni di Roy Keane==
*Guanti, sciarpe, cappelli, scaldacollo, e tutte queste altre cose non c'erano ai miei tempi. Sono un vezzo moderno che ha reso il calcio più "soffice", lo ha rammollito. Non so nemmeno come facciano i giocatori a concentrarsi con tutta quella roba addosso.<ref name=scalda>Citato in Daniele Fantini, ''[http://it.eurosport.yahoo.com/07022011/45/curiosport-parte-crociata-contro-gli-scaldacollo.html Parte la crociata contro gli scaldacollo]'', ''Eurosport.com'', 7 febbraio 2011.</ref>
*I miei giocatori possono indossare i guanti in allenamento. Non mi interessa. Ma l'anno scorso un paio dei miei ragazzi li hanno indossati anche durante una partita di coppa contro il Blackpool. E io ho detto loro: "''State bene attenti. Se volete davvero giocare con i guanti, allora fate in modo di giocare molto bene. Perché saranno le prime cose che vi tirerò dietro se dovessimo perdere...''"<ref name=scalda/>
*Sono un mediano d'interdizione. La mia parte in squadra è questa, impedire che la palla filtri dal centrocampo. Conosco bene i miei punti di forza e quelli deboli. Non sono uno che scende in dribbling e insacca da 20 metri, come mi piacerebbe. Capita che mi porti in avanti, se la partita è aperta, e ci provi. Ma il mio lavoro è lanciare le punte: un lavoro senza fronzoli.<ref>Citato in Giancarlo Galvanotti, ''[http://archiviostorico.gazzetta.it/1999/novembre/20/Keane_una_vita_duro_ga_0_9911208063.shtml Keane, una vita da duro]'', ''Gazzetta dello Sport'', 20 novembre 1999.</ref>
*Un paio di anni fa sono quasi andato alla [[Juventus Football Club|Juve]]. La gente mi aveva parlato di [[Torino]] e aveva detto questo e quest'altro e che [[Milano]] sarebbe più piacevole. Ho detto: io non vado per i ''bloody shops''; me ne vado perché si tratta della Juventus.