Differenze tra le versioni di "Emozione"

57 byte aggiunti ,  8 anni fa
Metropolis, -1 poco pert.
(Metropolis, -1 poco pert.)
*Credo che ci sia sempre da parte mia la tentazione di provare a raccontare, per quanto sia possibile, le emozioni. Quando è difficile farlo con le parole cerco di raccontare dei contesti in cui quell'emozione prova ad uscire da sola. ([[Luciano Ligabue]])
*''E ho guardato dentro un'emozione e ci ho visto dentro tanto [[amore]] che ho capito perché non si comanda al [[cuore]].'' ([[Vasco Rossi]])
*È proprio in questo che si trova il problema: sono le nostre emozioni, che vibrano dentro di noi, non permettendoci altro che avanzare inesorabilmente secondo le loro forti vibrazioni, poiché senza affermarle noi stessi non riusciremmo a sopravvivere. (''[[Metropolis]]'')
*Innanzi tutto, l'emozione! Soltanto dopo la [[comprensione]]! ([[Paul Gauguin]])
*L'emozione per [[amore]] dell'emozione è lo scopo dell'[[arte]]; l'emozione per amore dell'azione è lo scopo della [[vita]]. ([[Oscar Wilde]])
*L'unico modo per esprimere emozioni nella forma d'[[arte]] è per mezzo di un correlativo oggettivo; in altre parole, una serie di oggetti, una situazione, che potrebbero essere la formula di quella particolare emozione. ([[Thomas Stearns Eliot]])
*La mia [[arte]] è, evidentemente, l'espressione artistica di un certo malessere, di un'emozione, di una [[protezione]], che lascia la porta aperta all'immaginario; non è che un trampolino per l'al di là. ([[Igor Mitoraj]])
*Non vi è [[intelligenza]] senza emozione. Ci può essere emozione senza molta intelligenza, ma è cosa che non ci riguarda. ([[Ezra Pound]])
*Perché una esperienza emotiva sia utilizzabile come modello occorre che i suoi dati sensoriali siano stati previamente convertiti in elementi alfa destinati ad essere immagazzinati e messi a disposizione del processo di astrazione. ([[Wilfred Bion]])
*Un'emozione estetica rende l'uomo recettivo ad un'emozione erotica. L'[[arte]] è complice dell'[[amore]]. Se si allontana l'amore non ci sarà a lungo arte. ([[Rémy de Gourmont]])
*Uno degli effetti di una vita tranquilla e civilizzata è di sviluppare un'estrema ipersensività, che tende a far sembrare disgustose tutte le emozioni primitive. la generosità diventa penoso come la malignità, la gratitudine odiosa come l'[[ingratitudine]]. ([[George Orwell]])
 
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|w|w_preposizione=riguardante l'|etichetta=emozione|wikt=emozione}}
 
[[Categoria:Sentimenti]]