Sabrina (film 1954): differenze tra le versioni

 
== Frasi ==
* {{NDR|Scrivendo una lettera al padre}} È notte ed è molto tardi, qualcuno qui attorno sta suonando 'La vie en rose'. È la maniera francese per dire: "Sto guardando il mondo con degli occhiali colorati di rosa", ed è esattamente quello che provo io adesso. Ho imparato tante cose qui, e non soltanto come si fa il canard à l'orange o la crème à la vichy, ma una ricetta molto più importante: ho imparato a vivere. Ho imparato ad essere qualcosa di questo mondo che ci circonda, senza stare lì in disparte a guardare. Stai pur certo che ormai non la fuggirò più la vita... e neanche l'amore. ('''Sabrina''') {{NDR|scrivendo una lettera al padre}}
 
* Comunque non avrebbe funzionato, cara. Tutti quanti avrebbero detto: "Che democratico quel Larrabee a sposare la figlia di un autista!" Ma avrebbero detto la stessa cosa di te? No. La democrazia può essere molto ingiusta, alle volte, Sabrina. E nessun povero è mai stato detto democratico per aver sposato un ricco. ('''Thomas''')
Utente anonimo