Differenze tra le versioni di "Realtà"

30 byte aggiunti ,  8 anni fa
Lev Tolstoj, accorcio Pirandello
(Jorge Luis Borges, -1 sull'amore)
(Lev Tolstoj, accorcio Pirandello)
*L'illusione più pericolosa è quella che esista soltanto un'unica realtà. ([[Paul Watzlawick]])
*L'insieme aveva l'essenza degli incubi, senza esserlo, però. La sensazione d'irrealtà era reale. Solo l'irrealtà è reale. Se no, le cose sembrerebbero molto reali, ma anche assurde. ([[Paco Ignacio Taibo II]])
*La facoltà d'illuderci che la realtà d'oggi sia la sola vera, se da un canto ci sostiene, dall'altro ci precipita in un vuoto senza [[Fine (termine)|fine]], perché la realtà d'oggi è destinata a scoprire l'[[illusione]] domani. E la [[vita]] non conclude. Non può concludere. Se domani conclude, è finita. ([[Luigi Pirandello]])
*La realtà distrugge la purezza e il piacere dello slancio. ([[Lev Tolstoj]])
*La realtà è il cinque per cento della vita. L'uomo deve sognare per salvarsi. ([[Walter Bonatti]])
*La realtà e la finzione sono due facce intercambiabili della vita e della letteratura. Ogni sguardo dello scrittore diventa visione, e viceversa: ogni visione diventa uno sguardo. In sostanza è la vita che si trasforma in sogno e il sogno che si trasforma in vita, così come avviene per la memoria. La realtà è così sfuggente ed effimera... ([[Gesualdo Bufalino]])
 
==Voci correlate==
*[[Finzione]]
*[[Illusione]]
*[[Realismo]]
*[[Verità]]
 
[[Categoria:Filosofia]]
[[Categoria:Percezioni]]
 
[[bg:Реалност]]