Differenze tra le versioni di "Schizofrenia"

andreoli+1
(andreoli+1)
 
*L'intera [[umanità]] è eternamente schizofrenica. Forse esiste un comportamento nei confronti delle immagini della [[memoria]] che può essere definito ontogeneticamente originario e primitivo, benché rimanga secondario. In uno stadio successivo l'immagine della memoria non scatena un movimento riflesso pratico immediato, sia esso di natura [[religione|religiosa]] o [[aggressività|aggressiva]]. Ma le immagini della memoria sono ormai consciamente immagazzinate sotto forma di raffigurazioni o [[segni]]. Tra queste due fasi si situa un modo di trattare l'impressione che possiamo definire come forma di [[pensiero]] [[simbolo|simbolico]]. ([[Aby Warburg]])
*Lo schizofrenico è un'isola, una monade chiusa in una cella dell'esistere, in una prigione del mondo. In isolamento perché così può ancora respirare. ([[Vittorino Andreoli]])
*Se la [[specie umana]] sopravviverà, gli uomini del futuro considereranno la nostra epoca illuminata, immagino, come un vero e proprio secolo d'oscurantismo. Saranno indubbiamente capaci di apprezzare l'ironia di questa situazione in modo più divertente di noi. È di noi che rideranno. Sapranno che ciò che noi chiamiamo schizofrenia era una delle forme sotto cui – spesso per il tramite di gente del tutto ordinaria – la luce ha cominciato a filtrare attraverso le fessure delle nostre menti chiuse. ([[Ronald Laing]])
 
27 088

contributi