È ricca, la sposo e l'ammazzo: differenze tra le versioni

(Errori di battitura)
== Dialoghi ==
{{cronologico}}
*'''Beckett''': Dunque mi ascolti molto attentamente, la prego. Vede: quando si hanno dei capitali dai quali si può trarre... {{NDR|Henry gli porge un assegno}} ...no, no, di quell'assegno ce ne occuperemo dopo, signor Graham, mi rendo conto del problema. Io sto cercando di spiegarle delle cose che sono terribilmente importanti. Quando in un mese o in un anno spendiamo di più della nostra rendita siamo costretti ad intaccare il capitale, e al limite esaurire il capitale e naturalmente di conseguenza la rendita. Lei capisce vero?<br /> '''Henry''': Signor Beckett, quest'assegno dev'essere pagato. <br /> '''Beckett''': Signor Graham, sto cercando... <br /> '''Henry''': Immediatamente. <br /> '''Beckett''': ...sto cercando di spiegarle che non è possibile pagare quell'assegno, perché le sue spese sono andate al di là del suo reddito al punto che lei ha esaurito il suo capitale. Ora lei non ha capitale e niente rendita, e quindi niente fondi per l'assegno. Capisce? <br /> '''Henry''': Non mi tratti come se fossi un bambino, signor Beckett. <br /> '''Beckett''': No guardi che... <br /> '''Henry''': Io so ''benissimo'' che cosa significa non avere capitali quanto lei. <br /> '''Beckett''': Bene, bene. <br /> '''Henry''': Allora? Come la mettiamo con questo assegno? <br /> '''Beckett''': {{NDR|disorientato}} Ma lei è sicuro di rendersi davvero conto di cosa significa la parola "capitale", signor Graham? Vede: lei ha esaurito il capitale. Non posso coprire l'assegno perché l'assegno è di 6.000 dollari, e lei non ha 6.000 dollari, anzi in realtà lei non ha neanche 60 dollari. <br /> '''Henry''': Venga al punto, Beckett! <br /> '''Beckett''': {{NDR|allibito}} ...il punto signor Graham è che lei non ha più un soldo. Il capitale e la rendita sono esauriti, e quindi lei non ha più un soldo. Vorrei dirglielo con un termine adatto, vediamo un po': la liquidità, i fondi, il contante... non ha capitale, non ha reddito... no, non ci sono altri termini, insomma non ha più un soldo. Non c'è altro modo di dirglielo.<br /> '''Henry''': Vuol dire che non ho più un soldo? <br /> '''Beckett''': ...sì, esattamente, lei non ha più un soldo. <br /> '''Henry''': E le mie azioni? Le mie ''A'', ''T&T'', le mie ''General Motors''? </br> '''Beckett''': Sì, lo so... <br /> '''Henry''': Ho anche un mucchio di Pits! <br /> '''Beckett''': Sì sì, so anche delle ''Cameral & Pits'', ma lasci che le mostri una cosa. Signor Graham, vede, io sono stato costretto ad un certo punto a vendere diverse azioni ogni anno, allo scopo di coprire gli assegni che lei mi mandava. <br /> '''Henry''': E chi le ha dato il diritto di farlo?! <br /> '''Beckett''': E' stato lei. <br /> '''Henry''': Niente affatto! <br /> '''Beckett''': Sì invece! Vede: quindici anni fa quando lei mi ha detto che voleva vivere spendendo 200.000 dollari l'anno, nonostante il fatto che la rendita del suo capitale fosse solo di 90.000, io ho dovuto... <br /> '''Henry''': Non cambiamo argomento. Questo assegno deve essere pagato. Si rende conto che questo assegno è stato respinto, signor Beckett, dico ''respinto'', come se io fossi nullatenente! <br /> '''Beckett''': Sì, mi rendo conto che l'assegno è stato respinto. Non è il primo assegno che lei fa respingere, signor Graham. Io personalmente ho fatto fronte a tre suoi scoperti recentemente per l'ammontare... ecco vorrei farle vedere questo assegno di 550 dollari. Questi sono soldi miei, non fondi dello studio, ma è una linea di condotta che non intendo affatto seguire nel futuro. <br /> '''Henry''': E chi le ha dato il diritto di farlo? <br /> '''Beckett''': Beh ma è stato lei, signor Graham. Lei... <br /> '''Henry''': Intende dire che mi ha ridotto a dover dare io a lei 550 dollari? <br /> '''Beckett''': Oh no no no no no, la prego non lo ritenga un prestito, signor Graham, le assicuro che non ho più speranze di riprenderli di quante ne abbia lei di procurarseli. <br /> '''Henry''': Beh la ringrazio molto, signor Beckett, però mi permetta di dirle che, se lei si aspettava da me un minimo di gratitudine, ha sciupato 550 dollari dell'onerosa parcella che le pago per i magri servigi che lei mi rende! <br /> '''Beckett''': ...signor Graham, vorrei tanto riuscire a farle capire una cosa. Io le ho dato 550 dollari dai miei fondi personali per una sola ragione: essendomi lei cordialmente antipatico volevo essere assolutamente sicuro di poter assistere al suo crollo finanziario assolvendo completamente me stesso da qualsiasi responsabilità in proposito, e 550 dollari li trovo una somma molto ben spesa per avere la coscienza di non avere avuto assolutamente nulla a che fare con il suo crollo finanziario. Lei si è completamente rovinato con le sue mani, ha fatto tutto da solo. <br /> '''Henry''': Allora adesso non le converrebbe darmi altri 6.000 dollari e assicurarsi a vita contro questo complesso di colpa? <br /> '''Beckett''': ...lei è impagabile. <br /> '''Henry''': La ringrazio molto signor Beckett. Lei crede che mio zio mi presterebbe un po' di denaro? <br /> '''Beckett''': Signor Graham... durante i dieci anni che suo zio le ha fatto da tutore mi ripeteva quasi quotidianamente che secondo lui il fratello l'aveva messo in quella posizione per fargli un dispetto. Io non credo che le darà un soldo, signor Graham, e tenendo conto delle sue scarse attitudini per i rapporti umani non credo che glieli darà nessun altro.<br /> '''Henry''': La ringrazio molto, signor Beckett. {{NDR|estrae un portasigarette}} Ecco qua: questo coprirà lo scoperto di 550 dollari di cui le sono debitore. <br /> '''Beckett''': Signor Graham... <br /> '''Henry''': Si prenda anche le sigarette sono senza filtro. Se le fumi alla mia memoria!
 
* '''Henry''': Harold, vorrei chiederti una cosa.<br /> '''Harold''': Dica, signore.<br /> '''Henry''': Tu sei con me da molti anni, Harold; che cosa faresti se ti dicessi che ho perso tutto il mio denaro?<br /> '''Harold''': Andrei via immediatamente, dopo averle dato il dovuto preavviso.<br /> '''Henry''': Grazie Harold, sapevo di poter contare su una risposta sincera.<br /> '''Harold''': Grazie a lei, signore.
 
405

contributi