Apri il menu principale

Modifiche

 
* Che sfinge di cemento e alluminio ha spaccato loro il cranio e ne ha mangiato cervelli e immaginazione? Maloch<ref>[[w:Moloch (divinità)|Molech]], dio caneneo del fuoco, per il cui culto i genitori bruciavano i propri bambini come sacrificio propiziatorio.</ref>! Solitudine! Suicidio! Bruttura! Pattumiere e inottenibile dollari! Bambini che urlano sotto le scale! Ragazzi che singhiozzan negli eserciti! Vecchi che piangono nei parchi! [...] (da ''Urlo & Kaddish'' (''Howl, Kaddish'') a cura di Luca Fontana, il Saggiatore, 1997)
 
==Citazioni su Allen Ginsberg==
*Era sempre sul punto di "andarsene": dove, non pareva importargli molto. Mi turbava, non avrei mai pensato che sarebbe vissuto abbastanza da crescere e scrivere un libro di poesie. ([[William Carlos Williams]])
*Da ogni evidenza egli è passato letteralmente attraverso l'inferno. [...] Dite quello che volete, egli ci dimostra, nonostante le più avvilenti esperienze offerte all'uomo dalla vita, che lo spirito dell'amore sopravvive per nobilitare la nostra vita se abbiamo lo spirito e il coraggio e la fede - e l'arte! - di resistere. ([[William Carlos Williams]])
 
==Note==
1 719

contributi