Differenze tra le versioni di "Carmine Crocco"

*Quando passavo io tutti mi venivano appresso sicuri, io andavo avanti e dicevo: se volete esser sicuri venite dietro di me: perché io ero astuto, con uno strattagemma ero capace di andare in mezzo all'esercito nemico senza farmi riconoscere. (da ''Voci dall'ergastolo'')
*{{NDR|su [[Giuseppe Garibaldi]]}} Era un uomo audace. Quello che ha fatto Garibaldi io l'ho tutto qui nel cervello e lo ricordo minutamente. (da ''Voci dall'ergastolo'')
*[[Francesco II]] era più infelice di me, perché soffriva insulti e maltrattamenti nel suo palazzo peggio di me. Vigilato e sorvegliato da tre polizie, la papale, la francese e quella del comitato liberale. (da ''Il brigante Crocco e la sua autobiografia'' di Basilide Del Zio, Tipografia G. Grieco, 1903)
 
==Attribuite==
Utente anonimo