Differenze tra le versioni di "Publio Terenzio Afro"

+citazione da "Adelphoe"
(+fonti, +sezioni, tolta citazione doppia)
(+citazione da "Adelphoe")
:''Obsequium amicos, veritas odium parit.''
*La vera saggezza consiste non solo nel vedere ciò che ci sta davanti al naso, ma anche nel prevedere ciò che potrebbe accaderci. (da ''Adelphoe'', Atto III, Scena 3)
*O dei immortali, non vi è di peggio che un ignorante, <br>che non riconosce nulla giusto se non quello che piace a lui. (da ''Adelphoe'', atto I, sc. 2, 98-99)
*Quando la mente è presa dal dubbio viene spinta qua e là da un impulso leggerissimo. (da ''La donna d'Andro'', Atto I, Scena 5)
*Spesso ti accadrà di dire, quando due fanno la stessa cosa: Ciò che questi può fare impunemente, non è lecito all'altro. (da ''Adelphoe'', V, 3, 827-828)
:''Duo quum idem faciunt, saepe ut possis dicere: | Hoc licet impune facere huic, illi non licet''.
*Tanti uomini tanti modi di pensare. (da ''Phormio'', 454)
:''Quot homines tot sententiae''
26 767

contributi