Differenze tra le versioni di "Herbert Marcuse"

m
Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".
m (wikificare o rimuovere)
m (Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".)
La minaccia di una catastrofe atomica, che potrebbe spazzar via la [[Razzismo|razza umana]], non serve nel medesimo tempo a proteggere le stesse forze che perpetuano tale pericolo? Gli sforzi per prevenire una simile catastrofe pongono in ombra la ricerca delle sue cause potenziali nella società industriale contemporanea. Queste cause rimangono non identificate, non chiarite, non soggette ad attacchi del pubblico, poiché si trovano spinte in secondo piano dinanzi alla troppo ovvia minaccia dall'esterno.
 
===[[ Citazioni]]===
*Le persone si riconoscono nelle loro merci; trovano la loro anima nella loro automobile, nel giradischi ad alta [[Fede|fedeltà]], nella casa a due piani, nell'attrezzatura della cucina. Lo stesso meccanismo che lega l'individuo alla sua società è mutato, e il controllo sociale è radicato nei nuovi bisogni che esso ha prodotto (Cap. 1, p. 23).
*Il "principio del piacere" assorbe il principio di realtà; la sessualità viene liberata in forme socialmente costruttive. Questa nozione implica che vi sono modi repressivi di de-sublimazione, a confronto dei quali gli impulsi e gli scopi sublimati contengono una maggior dose di deviazione, di libertà e di rifiuto di dar retta ai tabù sociali. Sembra che tale de-sublimazione repressiva operi davvero nella sfera sessuale, ed alla pari di quanto avviene nella de-sublimazione dell'alta [[cultura]] essa opera qui come sottoprodotto dei controlli sociali attivati dalla realtà tecnologica, c che diffonde la [[libertà]] mentre intensifica il dominio. Il nesso tra de-sublimazione e società tecnologica può forse essere meglio illuminato se si esamina il mutamento avvenuto nell'uso sociale dell'energia istintuale (Cap. 3, p. 85).
69 545

contributi