Apri il menu principale

Modifiche

Nessun cambiamento nella dimensione, 7 anni fa
m
+fonti
*L'[[umorismo]] è lo zucchero della [[vita]]. Ma quanta saccarina in commercio! (citato in [[Dino Provenzal]], ''Dizionario umoristico'', Ulrico Hoepli, Milano 1935)
*''La lumachella de la Vanagloria | ch'era strisciata sopra un obelisco, | guardò la bava e disse: Già capisco | che lascerò un'impronta ne la Storia''. (citato in [[Albino Luciani]], ''Illustrissimi'', p. 15, Edizioni APE Mursia, 1979)
*''Quann'ero ragazzino, | mamma mia me diceva: | Ricordati, fijolo, | quanno te senti veramente solo | tu prova a recità n'Ave [[Maria]]''. (da ''PoesieLa solitudine'')
*...''seconno le [[statistica|statistiche]] d'adesso | risurta che te tocca un pollo all'anno: | e, se nun entra nelle spese tue, | t'entra ne la statistica lo stesso | perch'è c'è un antro che ne magna due.'' (da ''La Statistica'', in ''Poesie'')
*''Se invece d'esse [[pazzia|matto]] | fosse rimasto scemo solamente, | chi sa che nome se sarebbe fatto!'' (da ''PoesieA chi tanto e a chi gnente!'')
*Spesso, più che la stima, è la [[prudenza]] che ce consija a fa' la riverenza. (da ''Le favole'')
 
22 142

contributi