Differenze tra le versioni di "Amicizia"

481 byte aggiunti ,  9 anni fa
nessun oggetto della modifica
(Paramahansa Yogananda)
*Gli amici dei miei amici sono amici loro. ([[Alfredo Accatino]])
*Gli amici non vivono semplicemente in armonia, come alcuni dicono, ma in melodia. ([[David Henry Thoreau]])
*Gli amici sono coloro coi quali parli schietto e osceno, ti vesti come tutti i giorni, e che non ti impongono dei seccatori supplementari ([[Arrigo Cajumi]])
*Gli amici sono pericolosi, non tanto per ciò che vi fanno fare, quanto per quello che vi impediscono di fare. ([[Henrik Ibsen]])
*Gli amici ti conosceranno meglio nel primo minuto dell'incontro di quanto gli estranei possano conoscerti in mille anni. ([[Richard Bach]])
*Quando un'amica diventa troppo costosa non resta che sposarla. ([[Peter Sellers]])
*Quante persone ci vengono a trovare senza annunciarsi? Questo è un buon criterio per giudicare l'amicizia. E quante ci direbbero quali sono i nostri difetti? A quante facciamo regali inaspettati? Con chi possiamo rimanere in silenzio? ([[Cyril Connolly]])
* Quanto all'amicizia, ohibò, alla larga. Anche qui, ho dato assai più di quel che non abbia ricevuto, e ho presso delle belle, piene, copiose cantonate, sprecando tempo, voce, consigli, e appoggi per gente di cui non mi servirei neppure, oggi, come direbbe [[Rabelais]], ''pour me torcher le cul''. ([[Arrigo Cajumi]])
*Quel che rende indissolubile le amicizie e ne raddoppia l'incanto è un sentimento che manca all'amore: la sicurezza. ([[Honoré de Balzac]])
*Quello che ci piace negli amici è la considerazione che hanno di noi. ([[Tristan Bernard]])
782

contributi