Differenze tra le versioni di "Lamù"

210 byte aggiunti ,  10 anni fa
Aggiunta citazione da episodio 143
(→‎Episodio 96, Il sogno infranto: Aggiunta nota su voce narrante)
(Aggiunta citazione da episodio 143)
 
===Episodio 96, ''Il sogno infranto''===
*Fin dalla notte dei tempi, i [[Sogno|sogni]] di una fanciulla hanno sempre rispecchiato la purezza del suo cuore. Ma un sogno può anche essere triste, o può essere allo stesso tempo stupendo, specialmente se si riesce a sognare ad occhi aperti. Sognare aiuta a vivere, aiuta a sperare, a uscire dalla triste vita quotidiana per entrare in un mondo colorato di rosa, che può dar vita alla speranza. Anche se un vecchio detto dice: «Ciò che dice il sogno, mente. Spesso i sogni ingannano la gente», ce n'è un altro che dice: «Sogni e pensieri non hanno limiti». E ci sarà sempre una lei che sogna l'arrivo di un lui, l'arrivo di una lettera, o di poter ricongiungere la medaglietta con la scritta «T'amo più di ieri, meno di domani». ('''Sakurambo''', voce narrante''')
 
===Episodio 143, ''La fata dell'inverno''===
*A che serve dormire, se non si è capaci di sognare? ('''Shinobu Miyake''', vedendo gli amici che si sono addormentati mentre lei raccontava la storia della fata)
 
==Altri progetti==