Differenze tra le versioni di "Train de vie - Un treno per vivere"

* Arrivati in territorio sovietico, la maggior parte di noi rimase sposando la causa comunista. Altri andarono in Palestina, sopratutto gli zingari. Altri in India, sopratutto gli ebrei. Schtroul continuò il viaggio fino in Cina, dove divenne capostazione in una cittadina. Esther, la bella Esther, si stabilì in America dove ebbe tanti bambini, uno più bello dell'altro. Ecco la vera storia del mio "shtetl". È quasi vera. ('''Schlomo''')
* Shtetl, shtetl, shtetele, ne m’oublie pas, "shtetele", je suis parti un jour en train, pour aller très loin. <br>Shtetl, shtetl, shtetele, n’afface pas les yeux des gens, c’est ce qui me tiens encore en vie, leur sublime folie, leur sublime folie. Train de vie. ('''voce di Schlomo''')
 
==Voci correlate==
 
==Altri progetti==
55

contributi