India: differenze tra le versioni

696 byte aggiunti ,  10 anni fa
aurobindo+1
(Voci correlate)
(aurobindo+1)
*È l'India che ci ha dato l'ingegnoso metodo di esprimere tutti i numeri per mezzo di dieci simboli. ([[Pierre Simon Laplace]])
*L'[[America]] è aperta, l'India è chiusa. [...] L'indiano nasconde ciò che gli preme e gli preme soprattutto la sua vita interiore. L'americano sente di valere per ciò che ha, l'indiano per ciò che è. ([[Piero Scanziani]])
*L'idea aggressiva e del tutto illogica di un'unica religione per l'intera umanità, una religione universale che si fa forza della sua stessa della sua limitatezza, un unico insieme di dogmi, un solo culto, un solo sistema di cerimonie, un'ordinanza ecclesiastica, una serie di proibizioni e ingiunzioni che tutte le menti devono accettare col pericolo di persecuzione da parte di uomini e il rifiuto spirituale o la punizione eterna da parte di Dio, quella creazione grottesca dell'umana irragionevolezza che è stata la sorgente di tanta intolleranza, crudeltà, oscurantismo e fanatismo aggressivo, non è mai stata in grado di prendere possesso della mentalità indiana. ([[Sri Aurobindo]])
*L'India brucia come l'[[Inferno]], ma le sue anime sono belle e preziose perché il sangue di [[Cristo]] le ha irrorate. ([[Madre Teresa di Calcutta]])
*L'India è un termine geografico. Non è una nazione unita dell'equatore. ([[Winston Churchill]])
28 514

contributi