Differenze tra le versioni di "Joseph Conrad"

m
nessun oggetto della modifica
m
m
 
{{NDR|Joseph Conrad, ''Il piantatore di Malata'' (''The planter of Malata''), in ''Within the Tides'', traduzione di Gilberto Altichieri, Muggiani Tipografo Editore, Milano 1944.}}
 
==[[Incipit]] di alcune opere==
===''I duellanti''===
[[Napoleone Bonaparte|Napoleone I]], la cui carriera ebbe il carattere di un duello contro l'Europa intera, disapprovava il duello fra gli ufficiali del suo esercito. Il grande imperatore militare non era uno smargiasso e aveva poco rispetto per la tradizione.
 
{{NDR|Joseph Conrad, ''I duellanti'', traduzione di Leonardo Gandi, E/O, 1994}}
 
===''Il nero del «Narciso»''===
Il signor Baker, primo ufficiale della nave ''Narciso'', uscì con un solo passo dalla sua cabina illuminata e si trovò nell'ombra del cassero. Sopra la sua testa, sul frontone del casseretto, la guardia di notte suonò un doppio colpo. Il signor Baker, parlando all'uomo in alto, domandò:<br>– L'equipaggio è tutto a bordo, Knowells?<br>Il marinaio scese la scala zoppicando, poi disse con tono meditativo:<br>– Credo di sì, signore. Tutti i nostri vecchi sono qui, e ne sono venuti molti nuovi... Devono essere qui tutti.
 
{{NDR|Joseph Conrad, ''Il nero del «Narciso»'', traduzione di Alda Politzer, Junior Club, Milano 1965}}
 
==''La linea d'ombra''==
===Citazioni===
inserire qui
 
 
==[[Incipit]] di alcune opere==
===''I duellanti''===
[[Napoleone Bonaparte|Napoleone I]], la cui carriera ebbe il carattere di un duello contro l'Europa intera, disapprovava il duello fra gli ufficiali del suo esercito. Il grande imperatore militare non era uno smargiasso e aveva poco rispetto per la tradizione.
 
{{NDR|Joseph Conrad, ''I duellanti'', traduzione di Leonardo Gandi, E/O, 1994}}
 
===''Il nero del «Narciso»''===
Il signor Baker, primo ufficiale della nave ''Narciso'', uscì con un solo passo dalla sua cabina illuminata e si trovò nell'ombra del cassero. Sopra la sua testa, sul frontone del casseretto, la guardia di notte suonò un doppio colpo. Il signor Baker, parlando all'uomo in alto, domandò:<br>– L'equipaggio è tutto a bordo, Knowells?<br>Il marinaio scese la scala zoppicando, poi disse con tono meditativo:<br>– Credo di sì, signore. Tutti i nostri vecchi sono qui, e ne sono venuti molti nuovi... Devono essere qui tutti.
 
{{NDR|Joseph Conrad, ''Il nero del «Narciso»'', traduzione di Alda Politzer, Junior Club, Milano 1965}}
 
 
===''La locanda delle streghe''===
181

contributi