Differenze tra le versioni di "Tullia d'Aragona"

(citazioni)
===Citazioni===
*'''Tullia''': [[Amore]], sì per quanto ho inteso dire da altrui più volte, e sì per quella cognizione che io ne abbia, non è altro che un desiderio di goder con unione quello, o che è bello veramente, o che par bello allo amante. (p. 32)
*'''Tullia''': Io per me credo, che la [[bellezza]] sia la madre di tutti gli amori. (p. 3233)
 
==Bibliografia==
*Tullia d'Aragona, ''[http://www.liberliber.it/biblioteca/a/aragona/index.htm Le rime di Tullia d'Aragona, cortigiana del secolo XVI]'', edite a cura e studio di Enrico Celani, presso Romagnoli Dall'Acqua libraio editore, 1891.
15 808

contributi