La maschera di ferro (film 1998): differenze tra le versioni

m
grassetto
m (grassetto)
|genere=avventura
|regista=[[Randall Wallace]]
|soggetto=[[Alexandre Dumas (padre)]] ''([[Alexandre Dumas (padre)#Il visconte di Bragelonne|romanzo]])''
|sceneggiatore=[[Randall Wallace]]
|attori=
*[[Michele Gammino]]: Porthos
}}
'''''La maschera di ferro''''', film del 1998 con [[Leonardo DiCaprio]], regia di [[Randall Wallace]].
 
==Frasi==
*Il prigioniero con la [[maschera]] di ferro non fu mai trovato, tra i suoi carcerieri si vociferava che avesse ricevuto il perdono reale e fosse stato portato in campagna dove avrebbe vissuto tranquillo visitato spesso dalla regina. Il re noto come Luigi XIV portò al suo popolo cibo, prosperità e pace e viene ricordato come il più grande sovrano nella storia di questa Nazione. ('''Aramis''')
*Quando diventai moschettiere mi fu detto che ogni volta che sguainavo la spada dovevo pensare non chi stavo uccidendo, ma a chi stavo consentendo di vivere [...]. ('''D'Artagnan''' a '''Re Luigi XIV''' )
*Io credo che un uomo possa amare una sola donna per tutta la vita... ed esserne felice. ('''D'Artagnan''', dialogo nelle stanze di Re Luigi)
* D'Artagnan, questi corridoi agiscono per la sicurezza del Re, non per consentire a voi di spaventarmi a morte! ('''Re Luigi XIV''' a D'Artagnan)
 
*'''Aramis''': D'Artagnan, sono giovani moschettieri. Sono cresciuti nella nostra leggenda. Ci venerano. E questo è un vantaggio. <br /> '''Porthos''': Sì. Perché non li attacchiamo? <br /> '''D'Artagnan''': Ho addestrato io questi uomini. Si batteranno fino alla morte. Ma se dobbiamo morire... se noi dobbiamo morire... meglio morire così. <br /> '''Athos''': Uno per tutti. Tutti per uno.
 
==Voci correlate==
*[[Alexandre Dumas (padre)|Alexandre Dumas]]
 
==Altri progetti==
22 142

contributi