Differenze tra le versioni di "Dittatura"

684 byte aggiunti ,  9 anni fa
m
unisco a Dittatore
m (r2.6.4) (Bot: Aggiungo: eo:Diktaturo)
m (unisco a Dittatore)
*I popoli sotto dittatura anelano alla libertà; se manca tale anelito, cessa il senso della personalità, il desiderio del progresso, il valore dell'iniziativa. I popoli che tendono a progredire, si affermano nella libertà e per la libertà. ([[Luigi Sturzo]])
*Il fascismo è la dittatura terroristica aperta degli elementi più reazionari, più sciovinisti e più imperialisti del capitale finanziario. ([[Stalin]])
*L'agitatore rosso ha subito l'influenza di Nietzsche: il dittatore assoluto se n'è tenuto a distanza. ([[Georges Bataille]])
*La bellezza per la bellezza è pericolosa per ogni dittatura, perché essa implica un ambito che va oltre i limiti che la dittatura assegna agli esseri umani; il suo territorio sfugge al controllo della polizia di regime che non può, pertanto, regnarvi. ([[Reinaldo Arenas]])
*La differenza tra Democrazia e Dittatura è che in Democrazia prima si vota e poi si prendono ordini; in una Dittatura non c'è bisogno di sprecare il tempo andando a votare. ([[Charles Bukowski]])
*Soltanto sotto una dittatura riesco a credere nella democrazia. ([[Leo Longanesi]])
*Sono i dittatori che propongono soluzioni esaltanti e semplici per risolvere i mali del mondo. ([[Willy Pasini]])
*Una pressione infinitamente più pesante si esercita senza dubbio sui dittatori moderni, ridotti a trovare la loro forza nella identificazione con tutti quegli impulsi che [[Friedrich Nietzsche|Nietzsche]] disprezzava nelle masse, in particolare con «quella mendace autoammirazione e libidine raziale».<ref>{{NDR|Nota presente nel medesimo testo da cui è tratta la citazione}} [F. Nietzsche] ''Gai savoir'', § 377 [trad. it. ''La gaia scienza'', in Id., ''Opere'', vol. 5, 2, Adelphi, Milano 1965]</ref> ([[Georges Bataille]])
 
==Note==
<references />
 
==Altri progetti==
22 142

contributi