Differenze tra le versioni di "Parmenide"

597 byte aggiunti ,  9 anni fa
Piergiorgio Odifreddi+1
(link)
(Piergiorgio Odifreddi+1)
[[Immagine:Sanzio 01 Parmenides.jpg|thumb|right|Parmenide ne ''La scuola di Atene'' di [[Raffaello Sanzio]]]]
'''Parmenide di Elea''' (in greco {{polytonic|Παρμενίδης}}, 515 a.C. – 450 a.C. circa), filosofo greco.
 
 
== Frammenti di alcune opere ==
*Quando la femmina e il maschio mescolano insieme i semi di Venere,<br>la forza che si forma nelle vene da sangue diverso<br>plasma corpi ben costituiti se conserva l'equilibrio.<br>Infatti se mischiatosi il seme le forze contrastano<br>e non formano un'unità nel corpo mescolato, crudeli<br>tormenteranno il sesso che nasce col duplice seme. (''frammento 18'')
*Così secondo opinione nacquero queste cose e ora sono<br>E da ora in poi cresceranno e avranno un termine;<br>ad esse gli uomini posero un nome come distintivo per ciascuna. (''frammento 19'')
 
==Citazioni su Parmenide==
*L'unica critica, benché sostanziale, che si possa oggi fare a Parmenide è di aver confuso la sintassi con la semantica e di non aver capito ciò che aveva dimostrato: non la contraddittorietà del non-essere come entità, ma l'inconsistenza dell'esistenza come predicato. Non bisogna comunque essere troppo severi con Parmenide, benché la sua incomprensione ontologica del non-essere abbia avuto il bel risultato di impedire per quasi due millenni lo sviluppo di una concezione occidentale dello zero in matematica e del vuoto in fisica. ([[Piergiorgio Odifreddi]])
 
==Bibliografia==
26 888

contributi