Differenze tra le versioni di "Ken Follett"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  9 anni fa
m
ordine
m (fix opere)
m (ordine)
===''L'uomo di Pietroburgo''===
Era un pigro pomeriggio di domenica, proprio di quelli che Walden preferiva. Davanti alla finestra aperta, guardava l'ampia distesa del parco. Sul prato pianeggiante si stagliavano alberi rigogliosi: un pino scozzese, un paio di querce possenti, alcuni castagni, e un salice che pareva la chioma inanellata di una fanciulla. Il sole era alto e gli alberi proiettavano ombre scure e fresche. Gli uccelli tacevano, ma le api sciamavano lungo il rampicante che incorniciava la finestra.
 
===''La caduta dei giganti''===
<center>1</center>
<center>22 GIUGNO 1911</center>
La stesso giorno in cui Giorgio V fu incoronato nell'abbazia di Westminster a Londra, Billy Williams scese per la prima volta in miniera ad Aberowen, nel Galles meridionale.
Fu suo padre a svegliarlo con la solita tecnica, efficace ma non molto delicata: gli diede alcuni schiaffetti decisi e insistenti sulla guancia. Il ragazzo, immerso in un sonno profondo, dapprima cercò di ignorarli, ma avvertì un moto di rabbia quando continuarono implacabili.
Poi si ricordò che doveva, anzi voleva, alzarsi, così aprì gli occhi e scattò a sedere.
 
===''La cruna dell'ago''===
Il giorno della tragedia i ragazzi della Windfield School erano consegnati nelle loro camere.<br>
Era un caldo sabato di maggio, e di norma avrebbero trascorso il pomeriggio nel campo sud, alcuni a giocare a cricket, altri a osservarli dal margine ombroso di Bishop's Wood. Ma un crimine era stato commesso. Sei sovrane d'oro erano state rubate dalla scrivania del signor Offerton, il professore di latino, e il sospetto gravava sull'intera scolaresca. Tutti i ragazzi dovevano restare all'interno della scuola fino a quando non fosse stato catturato il ladro.
 
===''La caduta dei giganti''===
<center>1</center>
<center>22 GIUGNO 1911</center>
La stesso giorno in cui Giorgio V fu incoronato nell'abbazia di Westminster a Londra, Billy Williams scese per la prima volta in miniera ad Aberowen, nel Galles meridionale.
Fu suo padre a svegliarlo con la solita tecnica, efficace ma non molto delicata: gli diede alcuni schiaffetti decisi e insistenti sulla guancia. Il ragazzo, immerso in un sonno profondo, dapprima cercò di ignorarli, ma avvertì un moto di rabbia quando continuarono implacabili.
Poi si ricordò che doveva, anzi voleva, alzarsi, così aprì gli occhi e scattò a sedere.
 
==Bibliografia==
*Ken Follett, ''Il volo del calabrone'', traduzione di Annamaria Raffo, Mondadori, 2003.
*Ken Follett, ''L'uomo di Pietroburgo'', traduzione di Patrizia Bonomi, Mondadori, 1998. ISBN 8804247827
*Ken Follett, ''La caduta dei giganti'', traduzione di Adriana Colombo, Paola Frezza Pavese, Nicoletta Lamberti, Roberta Scarabelli, Mondadori, Milano, 2010. ISBN 9788804603177
*Ken Follett, ''La cruna dell'ago'', traduzione di Riccardo Calzeroni, Mondadori, 1985. ISBN 9788804259329
*Ken Follett, ''Le gazze ladre'', traduzione di Annamaria Raffo, Mondadori, 2001. ISBN 8804497548
*Ken Follett, ''Un luogo chiamato libertà'', traduzione di Roberta Rambelli, Mondadori, 1997. ISBN 9788804427476
*Ken Follett, ''Una fortuna pericolosa'', traduzione di Roberta Rambelli, Mondadori, Milano 1993.
*Ken Follett, ''La caduta dei giganti'', traduzione di Adriana Colombo, Paola Frezza Pavese, Nicoletta Lamberti, Roberta Scarabelli, Mondadori, Milano, 2010. ISBN 9788804603177
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|w|commons}}
===Opere===
{{Pedia|Il pianeta dei bruchi||(1976)}}
{{Pedia|Alta finanza||(1977)}}
{{Pedia|CodiceLa acruna zerodell'ago||(20001978)}}
{{Pedia|I pilastri della TerraTriplo||(19891979)}}
{{Pedia|Il codice Rebecca||(1980)}}
{{Pedia|Il martello dell'Eden||(1998)}}
{{Pedia|Il pianeta dei bruchi||(1976)}}
{{Pedia|Il terzo gemello||(1996)}}
{{Pedia|Il volo del calabrone (romanzo)|''Il volo del calabrone''|(2003)}}
{{Pedia|L'uomo di Pietroburgo||(1982)}}
{{Pedia|La cruna dell'ago||(1978)}}
{{Pedia|Le gazze ladre||(2001)}}
{{Pedia|Mondo senza fine (Ken Follett)|''Mondo senza fine''|(2007)}}
{{Pedia|Nel bianco (romanzo)|''Nel bianco''|(2004)}}
{{Pedia|Notte sull'acqua||(1991)}}
{{Pedia|Sulle ali delle aquile||(1982)}}
{{Pedia|Triplo||(1979)}}
{{Pedia|Un letto di leoni||(1986)}}
{{Pedia|UnI luogopilastri chiamatodella libertàTerra||(19951989)}}
{{Pedia|Notte sull'acqua||(1991)}}
{{Pedia|Una fortuna pericolosa||(1993)}}
{{Pedia|Un luogo chiamato libertà||(1995)}}
{{Pedia|Il terzo gemello||(1996)}}
{{Pedia|Il martello dell'Eden||(1998)}}
{{Pedia|LeCodice gazzea ladrezero||(20012000)}}
{{Pedia|LaLe crunagazze dell'agoladre||(19782001)}}
{{Pedia|Il volo del calabrone (romanzo)|''Il volo del calabrone''|(2003)}}
{{Pedia|Nel bianco (romanzo)|''Nel bianco''|(2004)}}
{{Pedia|Mondo senza fine (Ken Follett)|''Mondo senza fine''|(2007)}}
{{Pedia|La caduta dei giganti||(2010)}}
 
22 142

contributi