Differenze tra le versioni di "Jean Cocteau"

nessun oggetto della modifica
*La tragedia peggiore per un poeta è essere ammirato attraverso una scorretta interpretazione.
*La verità è troppo nuda, per questo non eccita gli uomini.
*La vita è una caduta verticale. (da "Oppio")
*Se deve scegliere chi deve essere crocifisso, la folla salverà sempre i Barabba.
*Se non ci fossero le calze, le gambe delle donne sarebbero soltanto mezzi di locomozione.
Utente anonimo