Differenze tra le versioni di "Virtù"

54 byte rimossi ,  9 anni fa
Steven Nadler, - 1 (è sulla furbizia
m (Bot: Aggiungo: pl:Cnota)
(Steven Nadler, - 1 (è sulla furbizia)
*Le modeste virtù della donna, formano la felicità dello sposo, la buona riuscita della famiglia, l'agiatezza della casa. ([[Samuel Smiles]])
*Le virtù di [[Platone]] partivano dalla temperanza, e attraverso il coraggio e la saggezza giungevano sino alla giustizia; le virtù cristiane partono dall'abnegazione, e attraverso la dedizione alla volontà divina giungono all'amore. ([[Lev Tolstoj]])
*Nei paesi anglosassoni uno che si spacciasse per elettore di un partito non essendolo, verrebbe considerato con spregio totale tanto dagli avversari quanto dai suoi. Da noi – non c'è niente da fare – la [[furbizia]], che è una delle più spregevoli manifestazioni di assenza di talento, continua a sembrare una virtù. E dire "li ho fregati!" piace da matti, anche se è la voce del ladro a parlare. ([[Michele Serra]])
*Nessun vizio, però, è connaturale all'uomo, mentre lo è la virtù. ([[Guglielmo di Saint-Thierry]])
*Noi chiamiamo pomposamente virtù tutte quelle azioni che giovano alla sicurezza di chi comanda e alla [[paura]] di chi serve. ([[Ugo Foscolo]])
*Quando la virtù ha dormito, si alza più fresca. ([[Friedrich Nietzsche]])
*Que' prudenti che s'adombrano delle virtù come de' vizi, predicano sempre che la [[perfezione]] sta nel mezzo; e il mezzo lo fissan giusto in quel punto dov'essi sono arrivati, e ci stanno comodi. ([[Alessandro Manzoni]])
*Se la virtù è la ricerca della conoscenza, e se è la conoscenza a offrirci autonomia (soprattutto indipendenza dalle passioni) e consolazione dinanzi agli alti e bassi della sorte, allora i benefici della virtù sono di questa vita. La virtù non è un fardello, ma una benedizione: la virtù è – come dice Spinoza – «la beatitudine stessa». ([[Steven Nadler]])
*Se vuoi assaporare la virtù, pecca qualche volta. ([[Ugo Ojetti]])
*Tutte le virtù sono aspetti dell'amore e anche tutti i [[Vizio|vizi]] sono aspetti dell'amore. Le virtù sono manifestazioni di un amore che è vivo e sano. I vizi sono i sintomi di un amore malato perché rifiuta di essere se stesso. ([[Thomas Merton]])